Direttore: Aldo Varano    

MIRTO (CS). Parentela (M5s): "intervenire sull'alveo del fiume Trionto per evitare altri disastri"

MIRTO (CS). Parentela (M5s): "intervenire sull'alveo del fiume Trionto per evitare altri disastri"
 

ReP

«Sul fiume Trionto, tra i comuni di Rossano e Crosia (CS) è necessario intervenire urgentemente per limitare i rischi di carattere idrogeologico e bonificare l’area, al fine di evitare una tragedia simile a quella avvenuta l’estate scorsa». Lo afferma il deputato M5s Paolo Parentela, che ha scritto a riguardo al capo della Protezione Civile della Regione Calabria, a Mario Oliverio, in qualità di commissario per la prevenzione del rischio idrogeologico ed al Ministro dell'Ambiente Galletti attraverso un'interrogazione parlamentare. Parentela continua: «Ho visionato la zona qualche giorno fa insieme al nostro consigliere comunale Davide Tavernise. Abbiamo provveduto anche a denunciare ai Carabinieri del Noe la presenza di numerose discariche abusive a cielo aperto con presenza di amianto. In più è presente un metanodotto a ridosso del letto del fiume, che potrebbe provocare una vera e propria tragedia nel caso di forti piogge».
«Intervenire è d’obbligo – aggiunge il Cinque Stelle – anche perché basta una corretta manutenzione dell’alveo del fiume per evitare di fare la conta dei danni tra qualche mese. I canali di scolo delle acque piovane e la pulizia del letto del fiume dovrebbero essere una buona pratica costante per evitare tragedie, ma la vecchia politica appare sorda alle esigenze dell’ambiente. Al Ministro Galletti ho chiesto anche di accertare, attraverso opportuni controlli e monitoraggi, la presenza di altri rifiuti tossici interrati».
Parentela conclude: «Gli abitanti di Crosia vivono con il timore che quanto avvenuto a Rossano lo scorso agosto possa ripetersi. Oliverio e tutti gli enti preposti non restino a guardare, perché eventuali responsabilità saranno di chi non avrà risposto a segnalazioni come questa».