Direttore: Aldo Varano    

FAI Cisl Calabria: "soddisfazione per il ripristino di 20 milioni di fondi per i forestali calabresi"

FAI Cisl Calabria: "soddisfazione per il ripristino di 20 milioni di fondi per i forestali calabresi"
 

- Il Segretario Generale della Fai Cisl Calabria, Giuseppe Gualtieri, a seguito delle iniziative di mobilitazione tenute nei giorni scorsi in Calabria e alle pressioni nei confronti dei parlamentari calabresi, esprime soddisfazione per il ripristino di 20 milioni di euro dei fondi tagliati per i forestali calabresi. “L’emendamento alla legge di stabilità approvato in Commissione alla Camera, – spiega Gualtieri – almeno in parte soddisfa le richieste della Fai e della Cisl per un totale reintegro dei 30 milioni tagliati dalla dotazione destinata ai lavoratori forestali della Calabria. Somme che sono indispensabili per assicurare il pagamento delle spettanze ai lavoratori e garantire serenità alle loro famiglie, ma anche per realizzare quel sistema da tempo auspicato di una forestazione produttiva, capace di valorizzare le risorse ambientali, paesaggistiche, boschive, ma soprattutto un sistema che sappia proteggere un territorio fragile come quello calabrese dal rischio idrogeologico, attraverso la tutela del suolo e della rete idrografica, in un’ottica di prevenzione che superi la logica in cui si continua ad operare: un continuo stato di emergenza che divora enormi risorse per il ripristino dei danni ed è incapace di salvaguardare l’incolumità dei cittadini e di preservare le infrastrutture e l’economia dei territori. Temi di estrema rilevanza per il nostro territorio, per i quali il governo e la Regione dovrebbero prevedere nuovi e consistenti investimenti piuttosto che continui tagli”. Gualtieri si sofferma anche sulla situazione dei pagamenti relativi ai lavoratori forestali dipendenti di Calabria Verde, evidenziando la necessità che “le recenti vicende  non causino ritardi nell’erogazione delle spettanze, che in prossimità delle festività natalizie rivendicano due mensilità arretrate (novembre e dicembre) oltre alla tredicesima, e ai sorveglianti idraulici, che rivendicano oltre al pagamento di novembre e dicembre 2014, il pagamento corrente di dicembre e della tredicesima”. “Inoltre – aggiunge Gualtieri – auspichiamo che non ci siano rallentamenti nelle attività che interessano l’azienda, a partire dalla definizione della trattativa per il passaggio al pubblico impiego dei sorveglianti idraulici e della vicenda relativa allo sblocco del rinnovo  contrattuale dei forestali, per il quale è stato chiesto un apposito incontro congiunto al governatore Oliverio e al Direttore Generale di Calabria Verde. Da qui il nostro appello anche alla Regione Calabria, affinché i pagamenti dei forestali vengano analogamente erogati anche per i Consorzi di bonifica. Ciò per garantire almeno la serenità delle festività natalizie a circa ottomila famiglie calabresi”.