Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il Cis promuove l'incontro: "“Masaccio: il primo grande protagonista della rivoluzione pittorica del Rinascimento”

REGGIO. Il Cis promuove l'incontro: "“Masaccio: il primo grande protagonista della rivoluzione pittorica del Rinascimento”
 

 

 

Venerdì 18 dicembre 2015, alle ore 17.30, presso la Pinacoteca civica di Reggio Calabria, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Reggio Calabria e il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, per il ciclo di incontri “Invito alla bellezza” e con l’intento di valorizzare il patrimonio culturale e artistico della città di Reggio Calabria presentano “Masaccio: il primo grande protagonista della rivoluzione pittorica del Rinascimento”. Interverranno: dott.ssa Patrizia Nardi, assessore alla Cultura del Comune di Reggio Calabria; dott.ssa Daniela Monteleone, funzionario tecnico responsabile della Pinacoteca Civica di Reggio Calabria. Coordina l’incontro la dott.ssa Loreley Rosita Borruto, presidente del CIS. Attraverso la proiezione di slides lo studioso d’arte dott. Salvatore Timpano, componente del Comitato Scientifico del CIS, parlerà sulla vicenda artistica ed umana del grande protagonista del Rinascimento. Tommaso di Ser Giovanni di Mone, detto Masaccio. (1401-1428), nasce da una famiglia discendente da falegnami e mobilieri, ossia di cassai, secondo il termine dell’epoca che diviene il cognome del casato. La nascita si fa risalire al 21 dicembre del 1401 nella cittadina di Castel San Giovanni, oggi San Giovanni Valdarno. Masaccio è unanimemente considerato l’iniziatore del Rinascimento. Molto meno anziano degli altri due grandi artisti degli albori di questo periodo, Donatello e Brunelleschi, egli muore molto giovane, privando i posteri della possibilità di ammirare una maturità sicuramente grandiosa. La sua influenza sul mondo artistico rinascimentale è assoluta. L’arte di Masaccio si riassume in solo un lustro, eppure raggiunge un alto valore estetico. Tutt’oggi la sua opera più significativa, la Cappella Brancacci, viene considerata “il primo testo della pittura rinascimentale.