Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Al Museo Archeologico la mostra "Gli Dei dell'Olimpo"

REGGIO. Al Museo Archeologico la mostra "Gli Dei dell'Olimpo"

 

  

Olimpo. Dei ed eroi nell’antica Grecia è il titolo della mostra che si terrà al Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria dal 22 dicembre 2015 al 31 marzo 2016. L’evento, realizzato anche con il supporto del Consiglio Regionale della Calabria, nasce da una collaborazione tra il Museo archeologico, l’Università degli Studi di Foggia e l’Università degli Studi di Sassari. La mostra, curata dal direttore del Museo, Carmelo Malacrino, e da Riccardo Di Cesare e Giovanni Marginesu, rispettivamente docenti degli Atenei di Foggia e di Sassari, è stata prodotta insieme a un gruppo formato sia da giovani archeologi (Michele Bracone, Maddalena F. Giagnotti, Federica Mirabella e Giuseppe Pippo) che da grafici e videomaker (Danilo Emo e Antonio Popone). L’esposizione vuole riproporre e raccontare al grande pubblico un tema sempre attuale e pieno di fascino: le vicende degli dei immortali, protagonisti della religione greca e di leggende indimenticabili. Il filo narrativo si articola in quattro sezioni: dai miti primordiali del caos e della nascita delle divinità ai principali dei dell’Olimpo, dagli eroi al santuario, cuore della religione greca. Suggestivi video, realizzati per la mostra, offrono al visitatore momenti di sosta e di emozione. Vengono esposti nelle vetrine oltre 200 straordinari reperti, riportati alla luce dai depositi del Museo, con l’obiettivo di rievocare, grazie al ricco patrimonio archeologico della Magna Grecia, le immagini e la natura degli dei, e con esse la vita e le attese degli uomini antichi a loro devoti. All’inaugurazione, che avverrà domani 22 dicembre 2015 alle ore 17,30, parteciperanno Nicola Irto, Presidente del Consiglio Regionale della Calabria; Eduardo Lamberti Castronuovo, Assessore ai Beni Culturali della Provincia di Reggio Calabria; Patrizia Nardi, Assessore alla Cultura del Comune di Reggio Calabria; e Salvatore Patamia, Segretario Regionale per la Calabria. Raccontando di amori e seduzioni irresistibili, di guerre e scontri epici, di misteriosi incontri tra divinità ed eroi, la mostra ha l’ambizione di riportare il visitatore in un Mediterraneo antico e fantastico, svelando l’immaginario che si nasconde dietro i reperti e portando a tutti il Racconto dei Racconti, il Mito greco.