Direttore: Aldo Varano    

CITTANOVA (RC). Avviata la XIII Stagione Teatrale al Cine-Teatro Gentile

CITTANOVA (RC). Avviata la XIII Stagione Teatrale al Cine-Teatro Gentile
 

Si è avviata nel modo migliore la XIII Stagione Teatrale al Cine-Teatro Gentile di Cittanova.Dopo una campagna abbonamenti che ha registrato un altissimo numero di adesioni, ieri l’inaugurazione con lo spettacolo “Lo Schiaccianoci” eseguito dal Balletto di Mosca “La Classique”, che ha registrato il tutto esaurito. Una sfida quella dell’Associazione culturale Kalomena e del comune di Cittanova che contiene quattro grandi novità rispetto al passato. La prima riguarda il Teatro stesso, divenuto grazie al restauro una struttura che, per caratteristiche tecniche, innovativi standard tecnologici e qualità, rappresenta un unicum nella provincia reggina. La seconda attiene alla Direzione Artistica affidata al maestro Antonio Salines, un attore di assoluto talento ed esperienza nonchè Direttore del Teatro Belli di Roma. La terza novità presentata è il Progetto Teatro Nuove Generazioni, nell’ambito del quale è stato allestito il Progetto Teatro Studenti in collaborazione con gli Istituti Superiori cittadini, teso ad assicurare l’opportunità di far partecipare le ragazze e i ragazzi di questi istituti agli spettacoli, appositamente previsti la mattina, di alcune tra le più significative opere teatrali della rassegna dal punto di vista didattico. La quarta novità di questo nuovo corso muove dalla scelta di non considerare il Teatro Gentile quale mero Esercizio di ospitalità di eventi teatrali, ma immaginarlo quale luogo di Produzione e formazione teatrale, contenitore di creatività. Si inizierà quest’anno, significativamente, con una Produzione originale su Corrado Alvaro, in collaborazione con la Cineteca regionale e con la Fondazione Alvaro, che mira a coinvolgere il territorio della nostra provincia e le molte energie ed esperienze giovanili presenti. Partendo da queste caratteristiche portanti, è stato allestito un Programma che punta sulla pluralità di percorsi artistici e sulla proposizione di attrici, attori e spettacoli di forte impatto che vedranno alternarsi sul palcoscenico cittadino diversi generi, sia di tradizione che contemporanei, tanti racconti diversi che diventano parte di un’unica storia. Tutto ciò è stato reso possibile grazie ad una impostazione intelligente e lungimirante, che in questa esperienza vede impegnati fianco a fianco associazioni radicate nel territorio, Comune, Istituzioni sovra comunali e partners economici privati. Il Presidentedell’Associazione Kalomena, Girolamo Demaria, nel dare l’avvio alla tredicesima edizione e porgere il saluto agli spettatori presenti in sala, dopo aver ricordato che il Teatro Gentile restaurato è un patrimonio dell’intero paese, ha annunciato una significativa iniziativa solidale, affermando che il teatro e la cultura non possono vivere separati da un’idea di solidarietà e pur trovandosi in una bella serata di festa non ci si può dimenticare di chi vive una condizione di difficoltà. Per questo l’Associazione Kalomena ha deciso di destinare una parte del prezzo dell’Abbonamento e del singolo Biglietto ad un gesto semplice di solidarietà nei riguardi di persone in difficoltà. Tale somma sarà devoluta per garantire 100 Pastiper un Capodanno di solidarietà ad altrettante persone che ne hanno bisogno. L’iniziativa sarà realizzata attraverso la Caritas della Parrocchia di San Girolamo e la Caritas del Rosario. Prossimo appuntamento della Rassegna il 19 gennaio con un classico del teatro, “Arsenico e vecchi merletti”, interpretato magistralmente da Ivana Monti, Paola Quattrini e Sergio Muniz. La prevendita dei biglietti sarà effettuata presso il Teatro Gentile nelle giornate di sabato 9 e sabato 16 gennaio, dalle ore 16 alle ore 18.