Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Marra: "il Centro Civico di Archi è un importante avamposto di legalità"

REGGIO. Marra: "il Centro Civico di Archi è un importante avamposto di legalità"
 

Rep

   «L’inaugurazione del centro civico “Il seme della speranza” nel popoloso quartiere di Archi, oltre a rappresentare una iniziativa di straordinario valore aggregativo e culturale, rappresenta pure un importante avamposto di legalità. L’Amministrazione Comunale, dopo aver riavviato i lavori con i fondi del Decreto Reggio, ha restituito ai cittadini di Archi un immobile e adesso molti ragazzi hanno la possibilità di usufruire di uno spazio sociale dove possono incontrarsi, discutere e organizzare eventi e iniziative mirate a favorire lo sviluppo civile, sociale e culturale di questo importante quartiere cittadino» è quanto dichiara il consigliere del PD Vincenzo Marra. «La presenza, nel corso dell’inaugurazione, di molti giovani – prosegue Marra – denota come una struttura aggregativa come questa, fosse profondamente avvertita nel quartiere. Avere realizzato un centro civico dedicandolo alle vittime innocenti di ‘ndrangheta, connota l’attenzione del Governo cittadino verso il problema della legalità e del rispetto delle regole».  «La democrazia –continua il consigliere Marra - deve diventare un riferimento continuo per tutti quei cittadini che desiderano vivere in libertà. Essa va difesa e rafforzata perché rappresenta un autentico e importante presupposto per garantire alla nostra comunità una crescita civile e un autentico sviluppo economico. Il legame che l’Amministrazione Comunale ha voluto stabilire con i cittadini di Archi, è volto a realizzare l’obiettivo di determinare un modo nuovo ed efficace di fare cultura e di lottare le degenerazioni cui inevitabilmente portano i codici della malavita organizzata».  «Sappiamo – aggiunge Marra - che la presenza pervasiva della malavita organizzata ha condizionato e continua a condizionare pesantemente lo sviluppo civile, sociale, culturale e produttivo della nostra comunità. Nonostante tutto, abbiamo la consapevolezza che dalla città si leva un bisogno di legalità e di maggiore tutela democratica. È un bisogno che l’Amministrazione Comunale ha ben presente nei suoi obiettivi politici e la realizzazione di questo importante avamposto di legalità nel quartiere di Archi ne è la evidente e concreta manifestazione. La realizzazione di iniziative istituzionali mirate a affermare un rinnovato spirito democratico e partecipativo con i cittadini di Archi e con altre realtà territoriali difficili presenti nel territorio comunale, rappresenta sicuramente un presupposto essenziale per dare sostegno e forza all’azione di rinnovamento intrapresa dal Sindaco Giuseppe Falcomatà». «Reggio è una città portatrice di valori e tradizioni tramandati dalla cultura Magnogreca. Riappropriarsi di quei valori, di quella cultura e civiltà, rapportandoli a una visione della società basata sul rispetto delle regole - conclude Marra- rende la nostra democrazia autenticamente rappresentativa e pone le basi per una rinascita complessiva della nostra comunità».