Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Quartuccio (Reset): "chiusa la vertenza Peo, Falcomatà rispetta gli impegni"

REGGIO. Quartuccio (Reset): "chiusa la vertenza Peo, Falcomatà rispetta gli impegni"

ReP

«La vertenza sulla progressione economica orizzontale, la cosiddetta Peo, è giunta al suo epilogo finale. L’Amministrazione ha ritirato il ricorso che avrebbe dovuto far dichiarare la nullità delle clausole contrattuali che avevano prodotto le progressioni dei dipendenti. Un lieto fine, che toglie la spada di Damocle dalla testa di centinaia di lavoratori, sul quale va riconosciuto l’impegno e la volontà espressa dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, che nel confronto con i Sindacati si è sempre dimostrato aperto al dialogo e pronto ad accogliere le istanze a tutela dei diritti di centinaia di famiglie reggine». È quanto dichiara in una nota il Consigliere comunale Filippo Quartuccio presidente della commissione lavoro e sviluppo e risorse U.E. «La scelta di ritirare il ricorso non è solo un impegno preso e rispettato, sarebbe riduttivo definirla così - ha aggiunto il consigliere Quartuccio - si tratta di una volontà che esprime un nuovo corso per la gestione della cosa pubblica, nell’Amministrazione comunale e nel rapporto con i suoi dipendenti. Da una parte un’opera di bonifica, costruita sulla trasparenza e la condivisione delle scelte, dall’altra un corretto rapporto con le forze sociali, costruito su un assunto basilare, purtroppo venuto meno negli ultimi anni, che è lo spirito di servizio nei confronti della città e dei suoi cittadini». «Da un anno a questa parte, dal momento dell’insediamento del Sindaco Falcomatà, proprio su impulso del primo Cittadino - ha concluso Quartuccio – l’Amministrazione ha inaugurato un modus operandi teso al dialogo ed alla concertazione. Raggiunto anche grazie alla collaborazione delle forze sindacali, che hanno sempre dimostrato senso di responsabilità e giudizio. Dopo anni di scontri, di disavventure, di proteste, nulla era scontato. Oggi la città vive una fase diversa, un clima nuovo, un rinnovato entusiasmo che recuperando la normalità rilancia verso obiettivi inimmaginabili solo fino a pochi mesi fa».