Direttore: Aldo Varano    

OLIVERIO: "motivo d'orgoglio la visita del Presidente Mattarella"

OLIVERIO: "motivo d'orgoglio la visita del Presidente Mattarella"
 "E' per noi motivo di soddisfazione e di orgoglio di avere la presenza del Capo dello Stato, ed e' anche un segno di grande attenzione verso la Calabria". E' quanto afferma il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio in una nota diffusa dall'Ufficio Stampa della Giunta, in relazione alla visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, fissata presso la Cittadella di Germaneto, sede della Regione, per venerdi' 29 gennaio. "La presenza del Presidente Sergio Mattarella alla cerimonia di inaugurazione della Cittadella - riprende Oliverio- costituisce un motivo di incoraggiamento nell'impegno necessario per affrontare i gravosi problemi della nostra terra, a partire dalle sue condizioni economiche e sociali e dalla necessita' di creare opportunita' di lavoro, in particolare per i giovani e le ragazze. La nostra, e' una regione straordinaria, con enormi potenzialita' di crescita e di sviluppo. La sua proiezione mediterranea, le sue risorse naturalistiche fanno della Calabria una opportunita' per l'intero Paese e per l'Europa. Il nostro obiettivo e' quello di fare affermare le migliori energie ed alimentare gli investimenti in direzione della crescita, del lavoro e del sostegno alle imprese. In questa direzione bisognera' utilizzare le risorse comunitarie 2014/2020 per le quali abbiamo gia' definito la programmazione, approvata dalla Commissione Europea e che sara' operativa a partire dai prossimi giorni".
"In questo primo anno - sottolinea ancora Oliverio - abbiamo lavorato senza sosta per recuperare ritardi accumulati in un lungo periodo. Abbiamo posto le premesse per un cambio di passo nella utilizzazione delle risorse per realizzare obiettivi di reale cambiamento. Un cambio di passo che si accompagna ad una nuova attenzione sul Mezzogiorno che avra' nella sottoscrizione del Patto per la Calabria tra Regione e Governo nazionale un significativo e concreto passaggio. "La presenza del Capo dello Stato - conclude il Presidente della Regione Calabria - costituisce per la Calabria un fattore formidabile di fiducia per costruire un futuro di progresso".