Direttore: Aldo Varano    

NDR. Aemilia, Delrio: abbiamo operato per far crescere gli anticorpi

NDR. Aemilia, Delrio: abbiamo operato per far crescere gli anticorpi
"Sappiamo che la 'Ndrangheta non e' solo in Calabria, sappiamo che e' dappertutto, dove ci sono interessi economici importanti. La nostra amministrazione ha bloccato espansioni edilizie, ha bloccato permessi facili di costruzione, abbiamo fatto quello che ritenevamo giusto fare per i cittadini. Certamente mi pare che dietro le polemiche di questi giorni ci sia molta speculazione politica perche' qualcheduno forse vuol far dimenticare altri episodi avvenuti". L'ha detto da Bologna il ministro dei trasporti, Graziano Delrio, commentando le vicende legate alle infiltrazioni 'ndranghetiste nel reggiano che hanno hanno portato alle dimissioni del sindaco di Brescello.    
 
Rispondendo a una domanda su questa vicenda e su quella del suo successore sulla poltrona di sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi (che vive in una casa venduta da uno degli imputati dell'inchiesta Aemilia alla moglie) Delrio ha ricordato quanto fatto dalla sua amministrazione per la lotta alle infiltrazioni della criminalita' organizzata: dalle inchieste come Comune "senza che nessuno ce lo chiedesse per aumentare gli anticorpi di un tessuto emiliano-romagnolo che e' un tessuto sano nel suo profondo"; alla firma dei primi protocolli rafforzati anti-illegalita' con il prefetto alle interdittive, "Da questo punto di vista la citta', l'amministrazione ha sempre agito con grande forza e decisione e non sottovalutando nulla di questi fenomeni".