Direttore: Aldo Varano    

Tavolo Tecnico permanente sulla SS 106: associazioni soddisfatte

Tavolo Tecnico permanente sulla SS 106: associazioni soddisfatte

ReP

"A seguito dell’Osservatorio sulla S.S.106 organizzato lo scorso 14 dicembre a Melito di Porto Salvo dall'Associazione “Amici di Raffaele Caserta” e dall’ANCADC Onlus con la presenza dell’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” è stata recepita, accolta e concretizzata dal Presidente della Provincia Giuseppe Raffa la nostra proposta di istituire un Tavolo Tecnico Permanente sulla S.S.106. La Delibera di Giunta Provinciale n. 4 del 20 gennaio 2016 sancisce la nascita di un Tavolo presieduto dal Presidente della Provincia Raffa e costituito dai sindaci dei comuni interessati dalla S.S.106, dalle Associazioni, dalle Forze dell’Ordine e dall’Anas Spa. Ringraziano il Presidente della Provincia di Reggio Calabria Giuseppe Raffa per il suo forte interesse legato alle problematicità inerenti alla incidentalità ed alla mortalità stradale sulla S.S.106 che, lo ricordiamo, è la strada più pericolosa nella provincia di Reggio Calabria (dati: Istat). Le Associazioni scriventi ritengono dirimente l’avvio di un Tavolo Tecnico sulla S.S.106 che riesca a raggiungere l’obiettivo di unire le diverse esperienze dell’associazionismo con quelle dei sindaci che operano sul territorio in modo da creare quella collaborazione che è necessaria per affrontare e risolvere i diversi problemi legati alla mobilità ed all’incidentalità e la mortalità stradale sulla Statale jonica. Siamo perfettamente consapevoli delle difficoltà che ci attendono ma siamo certi che l’unità, la responsabilità e la voglia di difendere l’interesse generale attraverso una discussione che generi operatività immediata, soluzioni condivise e concrete possa permetterci di ottenere buoni risultati. È necessario mettere al centro dei nostri incontri la S.S.106, l’utenza che è costretta a percorrerla tra mille difficoltà, il diritto ad una mobilità buona e sicura sancito dalla costituzione e su tutto ciò è fondamentale essere intransigenti.  Infine, ci aspettiamo a breve una prima convocazione, la più larga adesione e condivisione degli attori istituzionali designati al Tavolo Tecnico permanente sulla S.S.106 e già da subito una immediata operatività che possa concretamente avviare tutte quelle iniziative necessarie alla risoluzione dei tanti problemi irrisolti, molti dei quali, peraltro mai affrontati. Invitiamo, quindi, tutta la cittadinanza a stare vicino alle nostre Associazioni, al Presidente della Provincia ed ai sindaci, alle Forze dell’Ordine che ringraziamo per il loro straordinario e quotidiano impegno sulla S.S.106 in modo da spronare e supportare ogni iniziativa per andare avanti con la nostra battaglia di civiltà, di progresso e, soprattutto, di buon senso.

Associazione "Basta Vittime Sulla Strada Statale 106"