Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Castorina: “contro la 'ndrangheta rilanciare sinergia istituzionale forte e coesa”

REGGIO. Castorina: “contro la 'ndrangheta rilanciare sinergia istituzionale forte e coesa”

ReP

" Nel corso della riunione d’insediamento della Commissione Regionale contro la ‘ndrangheta, il Sindaco Falcomatà oltre ad esprimere il suo apprezzamento verso la realizzazione di questa importante iniziativa istituzionale, ha anche dichiarato che “l’approccio sui beni confiscati avviati a Reggio Calabria può diventare un punto di riferimento in ambito regionale e nazionale perché è in grado di favorire l’effetto emulazione e determinare pratiche virtuose in tutti gli enti locali”.  “Quelle del primo cittadino - sostiene il capogruppo del Pd al Consiglio Comunale Antonino Castorina - sono dichiarazioni che affermano in modo evidente la volontà dell’Amministrazione Comunale di lottare le regole della ’ndrangheta unitamente alla sottrazione del patrimonio illecitamente accumulato.” “L’atto intimidatorio – aggiunge Castorina – subito dalla ditta Federico qualche giorno fa da parte della criminalità organizzata, se da un alto rappresenta un inquietante segnale di sfida agli imprenditori onesti e alle istituzioni, dall’altro assume pure una dimensione devastante sotto l’aspetto economico perché ha messo in serio pericolo il posto di lavoro di circa 200 dipendenti di un’azienda che nel settore delle autolinee è divenuta leader in ambito regionale”.  «Contro il preoccupante dilagare del fenomeno malavitoso sia in città che in provincia è necessario affiancare, agli ottimi risultati perseguiti dalle azioni investigative della Magistratura e dalle Forze dell’ordine – continua - una sinergia istituzionale sempre più forte e coesa”.  «L’azione preventiva - aggiunge Castorina - rappresenta sicuramente una strategia vincente nella lotta alla criminalità organizzata, per questo l’Amministrazione Comunale di Reggio Calabria ha predisposto delle iniziative per realizzare, soprattutto nei quartieri periferici più a rischio, importanti punti aggregativi e presidi di legalità”.  “Fare sentire ai cittadini la presenza delle istituzioni e dello Stato – prosegue – rappresenta un efficace e importante deterrente nella lotta al malaffare e la confisca dei beni, fittiziamente accumulata dalla ‘ndrangheta, rappresenta senza dubbio una importante quanto straordinaria strategia di lotta messa in atto dallo Stato per impoverire il potere delle ‘ndrine, affermare la legalità e la supremazia delle istituzioni in tutte le sue articolazioni democratiche. E su questo agire virtuoso che l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Falcomatà – conclude Castorina – ha inteso affermare il suo agire politico-istituzionale”.