Direttore: Aldo Varano    

SCALZO (PD) su emergenza ordine pubblico nel Lametino: "preoccupati per escalation di atti intimidatori"

SCALZO (PD) su emergenza ordine pubblico nel Lametino: "preoccupati per escalation di atti intimidatori"

“La situazione dell’ordine pubblico nel Lametino è sempre più allarmante”. E’ quanto afferma il consigliere regionale del Pd Antonio Scalzo. “Siamo molto preoccupati – afferma - per gli ultimi episodi di cronaca che segnalano una nuova e pericolosa escalation, con atti intimidatori, ordigni e incendi ai danni di operatori economici, imprenditori, giornalisti e rappresentanti delle istituzioni. È necessario andare oltre gli attestati di solidarietà, che certamente sono dovuti e che rivolgiamo a quanti sono nel mirino della criminalità organizzata. Occorre prendere atto che oggi Lamezia Terme vive una condizione di emergenza che mina le libertà personali, democratiche ed economiche dei suoi cittadini. Lamezia, la terza città della Calabria, si sta tramutando in uno scenario di guerra dove la criminalità cerca di attuare una forma di rappresaglia, per rivendicare il controllo del territorio dopo le brillanti operazioni della magistratura e delle forze dell’ordine che hanno duramente colpito i clan”. “Per superare questa fase – prosegue il consigliere del Partito Democratico - sollecitiamo lo specifico impegno dei ministeri dell’Interno e della Giustizia, affinché la situazione di Lamezia sia monitorata con particolare attenzione, rafforzando le dotazioni di uomini, mezzi e risorse finanziarie per le forze dell’ordine e per la magistratura in questo comprensorio. Proprio per questo – conclude Scalzo- domani presenterò una mozione in Consiglio regionale che impegni il presidente Oliverio, cui riconosciamo sensibilità istituzionale e politica su questi temi, ad attivarsi con i competenti livelli del governo nazionale, già promotore di iniziative concrete e qualificanti per la legalità e contro le mafie”.