Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Albanese: "non è con gli insulti di bassa lega che si sviluppa il confronto politico"

REGGIO. Albanese: "non è con gli insulti di bassa lega che si sviluppa il confronto politico"
 

 

   

 «Le considerazione espresse attraverso la stampa dalla consigliera Mary Caracciolo sulla manutenzione delle strade cittadine definendole “questioni di ordinaria follia” ci lasciano- dichiara il Consigliere Albanese con delega alla manutenzione stradale – a dir poco sgomenti».  «Qualora la consigliera Caracciolo fosse stata attenta al mio intervento in Consiglio Comunale - aggiunge Albanese - non si sarebbe sicuramente avventurata ad effettuare slogan e valutazioni ad effetto mirate a stigmatizzare non solo la mancanza di programmazione da parte dell’Amministrazione Comunale sulla manutenzione stradale, ma facendo persino confusione tra interventi ordinari e straordinari predisposti dalla Giunta Falcomatà».  «Non è nelle mie abitudini - continua Albanese- abbandonarmi a dietrologie, polemiche e/o giustificazioni di natura politica, ma l’esigenza di informare i cittadini sulla fumose quanto fuorvianti considerazioni espresse dalla consigliera Caracciolo, mi conduce inevitabilmente a produrre una precisa quanto puntuale e doverosa risposta». «Le cause delle disastrose condizioni economiche in cui versano le casse del Comune di Reggio Calabria - prosegue - non appartengono certamente all’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Falcomatà, ma l’allegra e spensierata gestione delle finanze del Comune da parte delle amministrazione passate, che ha prodotto una condizione di indebitamento chiara a tutti i cittadini, non ha consentito a questa Amministrazione Comunale di poter intervenire in modo tempestivo e risolutivo su tanti aspetti compreso il rifacimento del manto stradale in molte arterie cittadine». «Vivere in una città pulita, attraente e culturalmente vivace – aggiunge – è una prerogativa non solo di tutti i cittadini ma anche di questa Amministrazione Comunale». «Nonostante le difficoltà finanziarie – prosegue Albanese - questa Amministrazione si è prodigata al massimo per realizzare importanti iniziative per fronteggiare la condizione di degrado in cui versano le strade cittadine. Vorrei informare la consigliera Caracciolo che per la manutenzione ordinaria sono in corso due gare di 90.000 euro netti ciascuna. Una espletata il 2 febbraio, e a giorni sarà dato l’incarico alla ditta per eseguire i lavori, mentre per l’altra gara le buste si apriranno domani martedì 9 febbraio. A queste somme vanno aggiunte altri 23.000 euro destinate per le somme urgenze e la ditta incaricata sta eseguendo i lavori assegnati». «Per la manutenzione straordinaria invece – continua - è in corso una gara di 180.000 euro, attraverso un mutuo acceso dall’Amministrazione Comunale con la Cassa Depositi e Prestiti riferita all’anno 2015 la cui somma sarà destinata al rifacimento del manto stradale del centro storico unitamente alla pulizia delle caditoie e al rifacimento dei marciapiedi danneggiati». «Nell’anno 2016, con il piano triennale – continua Albanese - abbiamo già chiesto un mutuo alla Cassa Depositi e Prestiti di 900.000 euro la cui somma sarà distribuita a coprire equamente le necessità sia del centro storico sia della zona sud che della zona nord della città. Anche con questa somma si potranno realizzare interventi oltre che sul manto stradale anche interventi per effettuare la pulizia alle caditoie e al rifacimento dei marciapiedi le cui condizioni sono di pericolo e pregiudizio per i pedoni. Queste, consigliera Caracciolo, non sono belle parole che possono abbindolare, come lei dice, i dormienti o questioni di ordinaria follia, sono fatti e azioni concrete realizzate dall’Amministrazione Falcomatà». «Vorrei, infine, - conclude il consigliere Albanese - ricordare alla consigliera Caracciolo, che è con i fatti e non certamente con gli slogan ad effetto o con gli insulti di bassa lega che bisogna sviluppare il confronto politico».