Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Mauro: "grave e contraddittoria la decisione di interdire le ecografie all'Ace di Pellaro"

REGGIO. Mauro: "grave e contraddittoria la decisione di interdire le ecografie all'Ace di Pellaro"
 

ReP

 «E' grave e contraddittoria la scelta operata dalla Regione Calabria di negare al laboratorio di medicina solidale Ace di Pellaro le autorizzazioni per effettuare le ecografie». E' quanto dichiara il Consigliere delegato alla Città Metropolitana di Reggio Calabria Riccardo Mauro. «E' paradossale che a una struttura preziosa come l'Ace, che in questi anni ha offerto un prezioso servizio, destinato soprattutto alle famiglie meno abbienti, sia negata l'autorizzazione per prestazioni fondamentali come le ecografie» ha aggiunto Mauro. «Dopo la grande mobilitazione del mese scorso, che ha coinvolto emotivamente e concretamente tantissimi cittadini ed istituzioni, e che è servita a garantire la riapertura della struttura, chiediamo nuovamente che i vertici della sanità regionale si ravvedano. Soprattutto perchè la decisione di interdire le ecografie sembra contrastare con gli stessi intendimenti della Regione che le considera prestazioni non invasive realizzabili senza precauzioni particolari anche da medici di base non specializzati. L'Ace – ha concluso Mauro - è un centro fondamentale per il sistema sanitario reggino, soprattutto per la natura sociale delle prestazioni che offre. Un patrimonio importantissimo che il nostro territorio non può permettersi di perdere».