Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il consigliere Gangemi: "immobilismo da parte della Regione. Cosa sta facendo per l’aeroporto?"

REGGIO. Il consigliere Gangemi: "immobilismo da parte della Regione. Cosa sta facendo per l’aeroporto?"

  

La questione dell’Aeroporto dello Stretto, diventa sempre più spinosa, non solo a causa dei flop del socio di maggioranza, ovvero la Provincia, anche a causa del mancato impegno da parte della Regione Calabria.  Cosa sta facendo per il nostro aeroporto? Se ci troviamo in questa situazione, la responsabilità è anche della Regione che sembra essersi dimenticata della provincia di Reggio, soprattutto gli eletti della circoscrizione Sud.

Il presidente della Giunta parla di piano industriale, nessuno gli ha detto che il piano è stato trasmesso mesi fa al suo assessore ai trasporti? E nessuno lo ha edotto che l’aeroporto dello Stretto è abilitato all’atterraggio e al decollo di aerei di portata superiore a quelli in dotazione di Ryanair? Ci viene da pensare che forse siamo di fronte a problemi di comunicazione interna, e a pagarne le spese, come sempre, sono i cittadini. Ma i ritardi della Regione non sono solo relativi all’aeroporto, notiamo un forte immobilismo anche per la legge per l’assegnazione delle deleghe sulle competenze della Città metropolitana. Cosa si aspetta a definire un testo di legge che risponda alle esigenze sottolineate anche dal sindaco Giuseppe Falcomatà nell’ambito della sua audizione in “Commissione affari istituzionali, affari generali e normativa elettorale” e procedere con l’assegnazione delle deleghe e delle funzioni?  È quanto mai importante e necessario delimitare le linee programmatiche per il governo del territorio. Per non parlare, poi, della legge regionale urbanistica penalizzante sotto tutti i punti di vista per i comuni e per l’economia regionale. A questo punto, ci viene spontaneo pensare che la delegazione reggina presente alla Regione, sia disattenta nei confronti della città e dei cittadini. E se non bastassero queste problematiche, la vicenda Multiservizi e la mancata rimessa dei fondi rispetto ai corsi di formazione già ultimati, è l’ennesima dimostrazione dello scarso interesse nei confronti di Reggio. L’Amministrazione comunale ha già anticipato quanto necessario per il pagamento, ma non può anticipare altre somme. Su questo fronte, si rende dunque necessario un intervento tempestivo che superi anche i limiti della burocrazia i cui tempi, quasi sempre, non vanno di pari passo con le esigenze dei cittadini.

L’auspicio è che Reggio e questa Amministrazione, guidata da un Sindaco che vuole risollevare le sorti della città e che con tanti sforzi sta raggiungendo ottimi risultati, vengano considerate una priorità anche dalla Regione.

Il consigliere comunale Francesco Gangemi