Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Al via il "2° Multi Meeting Nazionale Multistrada- Memorial Pino Anfuso"

REGGIO. Al via il "2° Multi Meeting Nazionale Multistrada- Memorial Pino Anfuso"
Il raduno delle moto Ducati Multistrada 1200 in terra di Calabria nel ricordo del giornalista Pino Anfuso scomparso prematuramente lo scorso anno. E’ un omaggio affettuoso al grande cuore di Pino Anfuso, alla sua passione immensa, come il suo cuore, sia quando percorreva curve e tornanti della provincia reggina in sella alla sua Ducati Multistrada che quando inforcava la telecamera della Rai per raccontare vizi e virtù della sua terra in cui viveva. Si terrà tra Reggio Calabria e Cittanova, nei giorni 23 – 24 e 25 aprile 2016, il prestigioso raduno, il “2° Multi Meeting Nazionale Multistrada 1200 – Memorial Pino Anfuso”. Si tratta di un evento ufficiale “Ducati”, l’azienda italiana costruttrice di motociclette. Un evento “unico” nel suo genere: mono marchio, perché aperto solo alle due ruote targate Ducati e mono modello, perché aperto solo alla Multistrada 1200. Quest’anno gli organizzatori (Gianni Luvarà coordinatore regionale Multimeeting Calabria e responsabile Multistrada Team Reggio Calabria; Claudio Persano coordinatore nazionale Multimeeting e Presidente del Ducati Club Salento) hanno deciso di celebrare l’evento a Reggio Calabria proprio per onorare la memoria di Pino Anfuso. La struttura che ospiterà i centauri ducastisti, e che farà anche da campo base, è il Principessa Park Hotel di Cittanova. Saranno tre giorni all’insegna della Calabria e della passione Ducati: il 23 aprile 2016 dalle ore 15,30 gli organizzatori riceveranno i motociclisti, aperitivo di benvenuto e sistemazione in camera, briefing e cena. Il 24 aprile alle ore 9.00/9.30 avrà inizio un giro motociclistico con prima tappa presso la ditta Olearia S. Giorgio, un piccolo tour al castello e via per Canolo, un suggestivo paese dell’Aspromonte caro a Pino Anfuso, con aperipranzo e foto di gruppo. Subito dopo pranzo si continua per Gerace e poi sulla SS 106 con visita a Condofuri alla fabbrica del bergamotto e poi dritti fino a Reggio Calabria con foto di gruppo in uno dei luoghi suggestivi della città, poi sfilata in Via Marina e sosta con foto in zona Tempietto. Si proseguirà quindi alla volta di Taurianova sulla Statale 18 fino a Bagnara Calabra, arrivati a Taurianova ci sarà una sfilata del gruppo fino alla piazza principale dove avverrà la premiazione di tutti i partecipanti e sarà allestito un banchetto di pasticceria taurianovese offerta dal Comune. La serata si concluderà con la Cena di Gala presso il Principessa Park Hotel di Cittanova. Il 25 aprile si chiuderà la manifestazione con il check out dalle 11 in poi. La sicurezza della monocolonna sarà affidata ai “Crazy Sicilian Bikers” di Silvio Sciuto e Riccardo Zammataro e dei loro associati, ma da lassù, sicuramente, ci sarà anche Pino Anfuso a vegliare su tutti i Ducatisti.