Direttore: Aldo Varano    

La Comunità del Parco Aspromonte solidale al presidente Bombino

La Comunità del Parco Aspromonte solidale al presidente Bombino

 

Si è riunita la Comunità del Parco dell’Aspromonte, convocata dal Presidente Giuseppe Zampogna dopo gli ultimi atti intimidatori che hanno interessato Giuseppe Bombino.

 

I rappresentanti dei 37 Comuni del Parco, della Regione Calabria e della Provincia hanno voluto testimoniare la vicinanza propria e delle rispettive comunità al Presidente Bombino, approvando, all’unanimità, un documento che lo invita a proseguire nell’opera intrapresa.

 

“La Comunità del Parco dell’Aspromonte – si legge nel documento - si stringe attorno a Giuseppe Bombino, con un abbraccio “ideale” che vuole rappresentare la vicinanza e il sostegno all’azione d’innovazione culturale e metodologica portata avanti dal Presidente in questi anni.
L’Aspromonte e le sue comunità tornate al centro di un percorso identitario rinnovato, che muove i sui passi dalle radici storiche, tradizionali, culturali che ELEVANO la nostra montagna da millenni, non ha nessuna intenzione di fermarsi dinanzi a gesti vili e indecorosi.
Siamo qui “Uniti per affermare i principi di legalità, trasparenza, giustizia. Uniti per proseguire un percorso di rivoluzione culturale che vede l’Aspromonte protagonista”.
Ispirarsi ai principi di legalità, vuol dire anche e soprattutto “Educare alla legalità”, per diffondere un modello di culturale autentica ed orientata al rispetto del bene comune e, nel nostro caso, alla tutela del Patrimonio naturalistico e ambientale di cui gode l’Aspromonte. E’ questa un’azione che deve continuare ad essere quotidiana “poiché soltanto se l'azione di lotta sarà radicata” e rivolta anche e soprattutto alle nuove generazioni, questa potrà essere durature e vincente, entrando nelle coscienza, nelle idee, nel vivere della nostra terra.
 
Onestà, Rettitudine ed integrità morale sono aspetti che hanno caratterizzato l’agire del Presidente Bombino da quando è alla Guida del Parco, ed i riconoscimenti che lo stesso ha avuto in ambito Regionale e Nazionale certificano la bontà delle sue decisione: scelte che, sul territorio, vengono unanimemente apprezzate perché, con il suo operato, Bombino sta conducendo concrete azioni di sviluppo per l’intera Area Protetta.
 
La Comunità del Parco all’unanimità, INVITA il Presidente Bombino a proseguire l’opera intrapresa, fortemente convinti che la strada per la crescita e lo sviluppo delle realtà aspromontane sia questa e solo questa, nella consapevolezza che ogni azione ispirata alla legalità e alla giustizia non sia vana ma anzi, debba essere INNALZATA e condivisa: senza se e senza ma”.