Direttore: Aldo Varano    

Turismo. Oliverio: "sosterremo Crotone città della Vela"

Turismo. Oliverio: "sosterremo Crotone città della Vela"
"Si tratta di un'importante iniziativa che va nella direzione giusta. Le considerazioni fatte dal presidente della Camera di commercio e dal presidente del club velico danno l'idea di come, attraverso un'attivita' sportiva come quella velica, si possa determinare una condizione di cresciuta e di notevole sviluppo della nostra regione. Lo dico perche' credo che eventi come quello che c'e' stato a febbraio o quelli dello scorso anno e quelli che si preannunciano, proiettano un'immagine della Calabria, delle sue bellezze e della sua capacita' di ospitalita' che e' l'opposto di uno stereotipo che nel corso degli anni passati si e' affermato. Uno stereotipo negativo e non secondario nella debolezza attrattiva del nostro territorio, e mi riferisco anche alla mancanza di attrattiva verso i possibili investitori. La Regione sosterra' questo progetto "Crotone Citta' della vela", senza riserve". Cosi' il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio, intervenendo oggi, a Crotone, alla presentazione della manifestazione "Oltre la Carnival Race: numeri e prospettive", promossa dalla Camera di Commercio e dalla Capitaneria di porto. A questo punto il presidente Oliverio si e' soffermato sui dati comunicati nel corso dei lavori. "Trentamila presenze - ha detto - e' un dato significativo per quello che puo' essere l'indotto sull'intero territorio. Trecentomila presenze si potranno realizzare se noi andiamo avanti in questa direzione. Oggi il turismo e' soprattutto un turismo della vacanza breve, della vacanza che coincide con i ponti di festivita' particolari. E' il turismo che si muove anche rispetto ad interessi particolari. Tra essi c'e' il turismo religioso e naturalistico. Siamo la regione che ha, nel suo mare, un patrimonio archeologico prezioso come quello che e' sulla terra, quindi risorse che vanno valorizzate. Una risorsa importante e' quella del turismo sportivo, come quello della vela. Crotone, in questa ottica, puo' avere un ruolo importante in un progetto piu' ampio, puo' essere il cuore di un nuovo progetto di sviluppo sostenibile". In seguito, Oliverio ha indicato le vie per facilitare questo processo facendo riferimento, in particolare, ai collegamenti aerei . A tal proposito il presidente, riferendosi all'aeroporto ha detto: "Lo stiamo difendendo con i denti con Enac. Lo stiamo difendendo attraverso la creazione di una nuova societa' che in questa settimana sara' formalmente costituita. E' ovvio che noi intendiamo difendere l'intero sistema aeroportuale calabrese. C'e' Lamezia, come aeroporto internazionale e poi ci sono i due aeroporti, Crotone e Reggio, che sono classificati come aeroporti nazionali. Noi vogliamo difenderli, perche' la condizione geografica della Calabria e' tale da non poter rinunziare ad una sola di queste infrastrutture. Per questo, giovedi', avro' un nuovo incontro con l'on.Vito Riggio, presidente di Enac. Il fatto che sia stata revocata la concessione all'aeroporto di Reggio Calabria e, con molta probabilita', sara' revocata quella di Crotone per la vecchia societa', non e' un fattore di scoraggiamento, perche' noi stiamo dando vita ad una nuova societa' qui a Crotone. Quella di Reggio deve mettersi con le carte in regola, presentando un piano industriale che sia sostenibile. Il nostro obiettivo e' quello di costruire un sistema sinergico del sistema aeroportuale calabrese". L'altro aspetto indicato dal Presidente Oliverio per lo sviluppo sostenibile e' la valorizzazione delle risorse da parte dello stesso territorio, preannunciando la firma, in questo mese, di un protocollo con Eni per la bonifica del sito. Oliverio ha parlato, quindi, della valorizzazione delle risorse del territorio, con riferimento al patrimonio archeologico. Un'altra questione che ha sollevato il Presidente e' l'offerta enograstronomica per la quale "e' necessario spingere per elevare la qualita' della nostra offerta. Anche in questo campo, la Calabria di oggi non e' quella di trent'anni fa, basta citare la qualita' del nostro vino. Ma stiamo pensando alla formazione per quanto riguarda l'offerta della ristorazione". Oliverio, nel concludere, ha sottolineato lo sforzo che la Giunta regionale ha fatto in questo anno e quello che sta facendo per indirizzare i finanziamenti comunitari verso la crescita ed il lavoro in Calabria. "Noi abbiamo nelle nostre mani - ha concluso Oliverio - un grande patrimonio e per metterlo a frutto dobbiamo costruire in positivo, una cultura positiva del fare, del misurarsi. In questo progetto le Istituzioni devono fare la propria parte: aiutare la Calabria positiva, l'impresa che vuole stare in campo, l'amministratore locale che vuole misurarsi, l'associazionismo che vuole mettersi a disposizione per alimentare la cultura inclusiva, quella della solidarieta', del sostegno. E, concludendo, lasciatemelo dire, va a vostro merito il fatto di avere dato un'opportunita' ai ragazzi portatori di handicap, questa e' l'anima di un'iniziativa destinata ad avere enorme successo". Alla fine dei lavori, il Presidente della Regione Oliverio ha fatto visita alla Camera di Commercio di Crotone dove ha ribadito il ruolo fondamentale che essa riveste nella creazione di iniziative inerenti lo sviluppo economico territoriale e la collaborazione con la Regione sulla nuova programmazione comunitaria.