Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. Al via la V Edizione del Premio "Alda Merini"

CATANZARO. Al via la V Edizione del Premio "Alda Merini"
 

 “Malgrado non ci siano le condizioni per affrontare serenamente le ingenti spese che comporta il Premio di poesia “Alda Merini”, riteniamo doveroso riproporre tale entusiasmante appuntamento culturale per rendere omaggio alla più grande poetessa italiana degli ultimi decenni, ma anche ai tanti poeti, noti e meno noti, che ci seguono da anni. A costoro diciamo grazie, nella convinzione che continueranno a seguirci anche quest’anno con l’impegno che ci hanno sin qui dimostrato”. È quanto ha detto Vincenzo Ursini, presentando nella sede dell’Accademia dei Bronzi di Catanzaro, la V edizione del noto concorso letterario riservato alla poesia inedita in lingua italiana. Ideato dall’associazione culturale catanzarese presieduta da Ursini, il premio si avvale dell’adesione di Paolo Abramo, presidente della Camera di Commercio di Catanzaro, partner dell’evento, e del sostegno del maestro orafo Michele Affidato.  “Due affezionati figli di Calabria – ha sottolineato Ursini – che ci hanno supportato con grande entusiasmo, consentendoci di affrontare spese che altrimenti non avremmo potuto sostenere”. “Il “Merini” - ha continuato Ursini - si è affermato soprattutto per aver dato spazio esclusivamente al “merito”, a prescindere dalla notorietà dei partecipanti. Tale obiettivo è stato condiviso anche dalle più alte cariche dello Stato, -Presidente della Repubblica, Presidente del Senato e Presidente della Camera dei Deputati - che negli anni scorsi ci hanno inviato la loro adesione e la medaglia ufficiale”. Al concorso si partecipa gratuitamente inviando tre poesie inedite, in lingua italiana e a tema libero. Le poesie, firmate e corredate dell’indirizzo dell’autore, dovranno essere spedite all’Accademia dei Bronzi, Via Sicilia, 26 - 88100 Catanzaro, entro il 30 aprile 2016. Per eventuali chiarimenti o per chiedere il regolamento di partecipazione basta inviare una mail alla segreteria del concorso (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) oppure telefonare al numero 380.4799720, dalle ore 8 alle ore 13,00, giorni festivi esclusi. Il regolamento può essere, comunque, scaricato dal sito ufficiale dell’Accademia dei Bronzi (www.accademiadeibronzi.com) o visionato sulle pagina di Fb. Le migliori opere partecipanti saranno pubblicate in un’apposita antologia dal titolo “Nel nome di Alda” che l’Accademia dei Bronzi presenterà nel corso della cerimonia di premiazione prevista nel mese di agosto 2016. Lo scorso anno il premio era stato assegnato alla poetessa Mariangela Costantino di Reggio Calabria, per la lirica “Ti donerò i miei occhi”. Proprio in questi giorni le edizioni Ursini hanno pubblicato la sua prima silloge dal titolo “D’abissi e di rugiade”. Gli altri quattro finalisti erano stati: Lucia De Cicco con la lirica “Novella Dante col suo Virgilio”, Gino Iorio con la lirica “4 gennaio 2015” dedicata a Pino Daniele, Angelo Napolitano con la lirica “Del pane fatto casa” e Mario Roperto con “In memoria di mio padre”. I tre premi istituzionali (Presidente della Repubblica, Presidente del Senato e Presidente della Camera dei Deputati) erano stati invece assegnati rispettivamente a mons. Antonio Cantisani, a Roberto Coppola e a Terri Boemi. La giuria, composta da G.Battista Scalise, Mario Donato Cosco, Vincenzo Ursini, Antonio Montuoro e Mauro Rechichi, aveva altresì consegnato tre premi speciali e numerose segnalazioni di merito a poeti di tutta Italia.