Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Ance su Palazzo di Giustizia: "bene superamento contenzioso"

REGGIO. Ance su Palazzo di Giustizia: "bene superamento contenzioso"
   

 

   "Ance Reggio Calabria accoglie con soddisfazione la notizia relativa alla chiusura dell'accordo transattivo tra il Comune e la ditta Bentini per il riavvio dei lavori del nuovo Palazzo di Giustizia della città. Auspichiamo, adesso, che il superamento del contenzioso giudiziario possa accelerare l'iter per il nuovo appalto". E' quanto afferma il presidente dei costruttori edili reggini, Francesco Siclari, in relazione agli ultimi sviluppi legati all'importante opera i cui lavori sono fermi da alcuni anni. "Come imprenditori del settore costruzioni - prosegue Siclari - sottolineiamo positivamente anche i termini della transazione che, attestandosi a circa 6 milioni di euro a fronte di una richiesta risarcitoria di 38 milioni, offrono la misura di un'operazione vantaggiosa per il Comune a cui va riconosciuto il merito di aver centrato un risultato molto positivo, anche sotto il profilo economico. Ora però - sottolinea il presidente dei costruttori reggini - è fondamentale proseguire su questa strada, imprimendo una decisa accelerazione alle procedure necessarie per la predisposizione di un nuovo appalto e, dunque, per la ripartenza dei lavori. Il completamento dell'opera è atteso dalla comunità cittadina ormai da diverso tempo e il rischio di trovarsi di fronte ad un'incompiuta era elevato. Più in generale - evidenzia Siclari - ci auguriamo che questo epilogo positivo, possa in qualche modo far da traino ad una ripresa complessiva delle opere pubbliche nel nostro territorio. Il settore delle costruzioni, non ci stancheremo mai di ripeterlo, costituisce l'ossatura dell'economia reggina e le realtà produttive che operano al suo interno, sono decisive per la tenuta occupazionale. Per questo - conclude il presidente di Ance Reggio Calabria - auspichiamo che si possa finalmente aprire una stagione nuova per il comparto edile nel quadro di nuove politiche di riqualificazione e rigenerazione urbana".