Direttore: Aldo Varano    

RC. Siglato protocollo tra ADIE e Istituto Comprensivo Galluppi-Collodi-Bevacqua

RC. Siglato protocollo tra ADIE e Istituto Comprensivo Galluppi-Collodi-Bevacqua


tavoloReP

Cooperare nell’ambito della realizzazione di progetti di formazione e dell’ampliamento dell'offerta formativa in ambito artigianale, creativo, agro-alimentare, enogastronomico e dell’agricoltura, con finalità inclusive rivolte ad alunni ed ai bisognosi del territorio. E’ questo l’obiettivo del protocollo d’intesa inter-istituzionale siglato dall'
(Centro Territoriale per l’Inclusione) e dall’Accademia delle Imprese Europea (ADIE), presentato presso l’Aula Magna della scuola Galluppi di Reggio Calabria, nel corso di una conferenza stampa. Le attività di promozione, le iniziative ed i dettagli del protocollo sono stati illustrati dalla dirigente scolastica Antonia Puntillo e dal presidente Giuseppe Ariobazzani. “Il protocollo – postilla la Puntillo - rappresenta una sinergia importante per realizzare uno slancio culturale fondamentale per la città e costituisce un proficuo strumento per formalizzare obiettivi, contenuti e modalità di collaborazione nel rispetto degli specifici ambiti di competenza ed autonomia. L’istituto, centro territoriale per l’inclusione, con questo protocollo, offre un’occasione pratica di inclusione e di lotta alla dispersione scolastica. Grazie ai Fondi Europei di Sviluppo Regionale(FESR) abbiamo da poco ultimato i lavori dell’ex casetta del custode, denominata “casetta della creatività”, dove collocheremo dei laboratori specifici”. L’Accademia delle Imprese Europea, da sempre impegnata nella promozione della cultura d’impresa e nella valorizzazione del territorio, con questo progetto, ha inteso mettersi a disposizione dell’Istituto scolastico e della città. “Considerato che - spiega Ariobazzani - l’Accademia delle Imprese Europea organizza e realizza corsi di studio e di formazione per studenti, in sinergia con istituti scolastici, ed attività a favore delle fasce sociali più svantaggiate, attraverso percorsi socio-culturali, educativi finalizzati all´orientamento ed alla formazione lavorativa, avvierà per gli studenti della scuola e del territorio dei laboratori con obiettivi specifici legati alle tematiche della socializzazione, dell’integrazione e della spontaneità. Promuoverà manifestazioni, incontri, approfondimenti per la conoscenza delle eccellenze del territorio ed interventi finalizzati all’apertura della scuola al territorio. Inoltre, diffonderà la cultura d’impresa attraverso una didattica sperimentale”. Tra i presenti anche il presidente del consiglio d’Istituto, Laganà, e Francesca Cartellà, direttore ANPEC Calabria, che ha sottolineato l’importanza di realizzare, in sinergia, un percorso formativo di crescita e di educazione all’alimentazione, al rispetto dell’ambiente ed ai valori della vita. In conclusione Alessandra Giulivo, responsabile della comunicazione dell’ADIE, dopo aver sottolineato il valore qualitativo dei laboratori che saranno realizzati e la professionalità dei tutor, ha presentato le “Hobby Accademy”, un gruppo di tutor che affiancherà e supporterà i laboratori creativi formato da Abate Giuseppa, Rita Caristi, Anna Maria Crucitti, Isabella Cuzzola, Esterina Esposito, Maria Teresa Marra, Francesca Marrara, Antonia Minniti e Antonia Pipieri.