Direttore: Aldo Varano    

Reddito minimo, Sculco (Cir): "partire dalla proposta di Nucera"

Reddito minimo, Sculco (Cir): "partire dalla proposta di Nucera"
 "Dinanzi al malessere sociale diffuso, la proposta di approvare misure di sostegno al reddito e di elaborare un piano per l'occupazione, su cui si sono soffermati i colleghi Guccione e Tallini, mi vede perfettamente d'accordo". Lo dichiara la consigliera regionale di Calabria in rete, Flora Sculco, che aggiunge: "D'altronde, in Consiglio c'e', ferma da un anno, la proposta del collega Nucera sul reddito minimo che e' aperta ad ogni contributo migliorativo. Si parta da quell'iniziativa legislativa. Dinanzi agli indicatori socio-economici che mettono la Calabria in fondo ad ogni classifica e a fronte di una crisi che non arretra, si ha il dovere - spiega l'esponente di Cir - di dare una mano a famiglie intere ormai al limite dell'inedia". Secondo la consigliera regionale, "la via maestra e' il rilancio dello sviluppo per generare nuova ricchezza e nuova occupazione, ma mentre attendiamo che l'utilizzo dei fondi comunitari produca risultati, che il rilancio dell'agricoltura col Psr superi la fase della convegnistica e che lo straordinario patrimonio di beni storici, culturali e ambientali della Calabria sia messo a profitto, non si possono chiudere gli occhi di fronte alle difficolta' di chi perde il lavoro o un lavoro non l'ha mai avuto. Dopo la seduta del Consiglio sulla sanita' - continua - si pensi ad una seduta specifica su lavoro con la partecipazione delle forze sociali e di tutti i soggetti che hanno ruolo, incluse le universita' e il terzo settore. L'assenza di occasioni di lavoro - conclude Sculco - per i nostri giovani e l'aumento della poverta' sono le spie di un'emergenza allarmante che rischia d'incidere sulla qualita' della democrazia".