Direttore: Aldo Varano    

MARINA DI GIOIOSA IONICA (RC). Giovedì cena di beneficenza "Il gusto del dare"

MARINA DI GIOIOSA IONICA (RC). Giovedì cena di beneficenza "Il gusto del dare"

ReP

C’è grande fermento al Ristorante-Pizzeria “IL FORNELLO ROMEO” di Marina di Gioiosa Ionica per i
preparativi della CENA DI BENEFICENZA denominata “IL GUSTO DEL DARE” prevista per il GIOVEDI 24 marzo
prossimo, per il quale una parte del ricavato verrà devoluto per sostenere le attività della nostra
Associazione.
Le forze scese in campo sono davvero tante. Oltre al patrocinio morale della Provincia di Reggio Calabria e
del Comune di Marina di Gioiosa , sono state coinvolte ben sei importanti attività commerciali e di servizi,
della Locride quali sponsor che hanno appoggiato la nostra nobile causa.
Non si tratta di una semplice cena dove la gente mangia come se si trovasse in una qualsiasi mensa, “IL
GUSTO DEL DARE” è la prima cena solidale che IL FORNELLO ROMEO per la prima volta organizza insieme
ad un’Associazione della Locride.
Abbiamo così pensato di far divertire le persone, che vorranno onorarci della loro presenza, con MUSICA,
CANTI, CABARET (NONNA CATA), RIFFE, GIOCHI, GADGET PER GRANDI E piccoli con la collaborazione
dell’Associazione BabySmile
Ringraziamo sin d’ora i media che già hanno dato ampio risalto nelle loro trasmissioni come RADIO
ANTENNA FEBEA, ITALIANARADIO, RADIO FANTASY, TELEMIA LA TV, LAC, inoltre altre emittenti hanno già
dato larga diffusione al fine di raggiungere un ampio pubblico. Grazie anche al settimanale “LA RIVIERA”
che ci ha gentilmente dedicato un’intera pagina del loro giornale.
Dal canto nostro, attraverso i social stiamo facendo il massimo, e ringraziamo tutti per le condivisioni ed i
LIKE.
Ad oggi sono già tantissime le prenotazioni pervenute, e siccome mancano solo 2 giorni alla data prevista
ricordiamo i numeri per i ritardatari sono questi: 0964.416201 - oppure 388 860 93 48.
Pertanto, vi aspettiamo numerosi per una serata “DIVERSA” all’insegna del buon gusto, tanta simpatia, e
allegria.
Sarà la giusta occasione per farci gli AUGURI e provare, che la SANTA PASQUA c’è nei nostri cuori e si può
dimostrare non un nobile gesto.

Il presidente