Direttore: Aldo Varano    

Intimidazioni a Callipo, Censore (Pd): "sdegno per quanto avvenuto"

Intimidazioni a Callipo, Censore (Pd): "sdegno per quanto avvenuto"
 "Lo stillicidio di atti delinquenziali e intimidatori mi lasciano sgomento e suonano come un campanello d'allarme per i principi che stanno alla base della civile convivenza. Dinanzi al nuovo e deprecabile episodio, dinanzi ad ogni forma di violenza e ad ogni tentativo di prevaricazione, non posso esimermi, quindi, dall'esprimere pubblicamente lo sdegno e la mia piena condanna per quanto avvenuto". E' quanto afferma il deputato del Partito democratico Bruno Censore, commentando quanto avvenuto ai danni del presidente provinciale di Confindustria Pippo Callipo: ignoti hanno esploso undici colpi di pistola all'indirizzo del cancello d'ingresso del 'Popilia country resort'. "A Pippo Callipo, cui va la mia stima, rivolgo la mia convinta solidarieta' umana ed istituzionale e - conclude Censore - la piena condivisione rispetto alla parole espresse in seguito all'intimidazione e che rappresentano l'arma migliore per rispondere a quelle barbarie che meritano disprezzo e condanna: 'Non saranno questi atti vigliacchi ad intimorirmi. Nutro sufficiente forza e coraggio per andare avanti, rimanendo su questo territorio dove continuero' a metterci la faccia. Dunque, io resto in Calabria'".