Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Presentazione della Convenzione per i Lavori Pubblica Utilità promossa dal Garante comunale

REGGIO. Presentazione della Convenzione per i Lavori Pubblica Utilità promossa dal Garante comunale

- Il Comune di Reggio Calabria si avvarrà dei Lavori di Pubblica Utilità svolti dagli imputati di reati minori e di media rilevanza che chiederanno la sospensione del processo e la messa alla prova.

Si è tenuta questa mattina a Palazzo San Giorgio la conferenza stampa di presentazione della Convenzione per i Lavori di Pubblica Utilità promossa dal Garante comunale dei diritti delle persone private della libertà personale Agostino Siviglia. L'iniziativa si inserisce nell'alveo della normativa nazionale e del relativo regolamento promosso dal Ministro della Giustizia Andrea Orlando.

La Convenzione è stata sottoscritta dal Presidente del Tribunale di Reggio Calabria, Luciano Gerardis, quale delegato del Ministro della Giustizia, e dal Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, quale legale rappresentante dell'Amministrazione Comunale. Presente anche il Garante Nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale, Mauro Palma, in questi giorni in visita in Calabria per una serie di incontri istituzionali e per la verifica delle condizioni degli istituti penitenziari reggini e calabresi.

La Convenzione siglata oggi prevede la possibilità per gli imputati di reati minori e di media rilevanza di chiedere la sospensione del processo e la messa alla prova, sulla scorta di quanto già sperimentato positivamente nel processo minorile. Fra le altre attività, gli imputati svolgeranno lavori di pubblica utilità a titolo gratuito, per finalità sociali e socio-sanitarie; prestazioni di lavoro per la fruibilità e la tutela del patrimonio ambientale; prestazioni di lavoro per la fruibilità e la tutela del patrimonio culturale e archivistico.