Direttore: Aldo Varano    

REFERENDUM. Legambiente: "consiglieri e giunta regionale votino SI"

REFERENDUM. Legambiente: "consiglieri e giunta regionale votino SI"
 "Domenica e' un appuntamento importante, i cittadini sono chiamati a dire cosa pensano riguardo al modello di sviluppo che vogliono per il proprio Paese. Noi pensiamo sia il momento di dire Si' ad un modello sostenibile, che ponga freno ai cambiamenti climatici, che arresti la febbre del pianeta". E' questo l'appello di Legambiente Calabria ad un giorno dalle votazioni per il referendum sulle trivelle. "Astenersi dal voto del 17 aprile e' un grave errore e ancora di piu' lo e' l'invito all'astensione da parte dal presidente del Consiglio e dall'ex presidente della Repubblica, che va a sconfessare anche il parere del presidente della Corte Costituzionale. E' un errore il non invito al voto - afferma il presidente di Legambiente Calabria, Francesco Falcone - anche perche' va ad alimentare la disaffezione al voto degli italiani. Si sbaglia a non chiamare alla partecipazione delle scelte politiche i cittadini perche' li si conduce ancora piu' lontani dalle scelte politiche". Legambiente, prosegue la nota, si augura che accada come in passato quando si invitava, come oggi, ad andare al mare e poi gli italiani hanno votato ed hanno spazzato via la prima Repubblica. Noi invitiamo gli italiani ad andare al voto per poter continuare ad andare al mare. L'associazione del Cigno Verde, inoltre, ha accolto con molto piacere la dichiarazione del Presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, che andra' a votare 'Si'' ed invita all'impegno al voto l'intero consiglio regionale e la giunta soprattutto in questa fase finale, contro la decisione del governo che sta, invece, spingendo verso l'astensionismo. L'invito da parte delle istituzioni politiche calabresi al voto sarebbe segnale di coerenza con le posizioni espresse in consiglio regionale e nel rispetto del suo voto unanime che ha deciso di promuovere questo referendum.