Direttore: Aldo Varano    

CROTONE. Nesci (M5s) interroga il governo per ripristinare elisoccorso

CROTONE. Nesci (M5s) interroga il governo per ripristinare elisoccorso
 

«Se non intendano revocare il decreto in argomento o procedere al ripristino immediato della postazione di Crotone per l'elisoccorso», sparita nell'ambito del provvedimento commissariale sulla nuova rete dell'assistenza ospedaliera. In un'interrogazione l'ha chiesto al presidente del Consiglio e ai ministri della Salute e dell'Economia la deputata M5s Dalila Nesci, traducendo in atto concreto una battaglia già intrapresa dal Movimento 5 stelle di Crotone e dal candidato sindaco della città, Ilario Sorgiovanni. Nell'interrogazione la parlamentare ha fatto riferimento a una complessiva «situazione di oggettivo arbitrio nella gestione commissariale della sanità calabrese, confermato dalle ricostruzioni dell'interrogante, articolate nei propri numerosissimi atti di sindacato, spesso associati a esposti alla Procura della Repubblica e alla Corte dei conti». Per la deputata 5 stelle, «non c'è alcuna ragione giuridica od organizzativa per sopprimere la postazione di Crotone per l'elisoccorso, che deve rimanere nella città, come più volte ha detto il Movimento 5 stelle crotonese, a garanzia del diritto alla salute». «La Calabria – conclude Nesci – ha subito l'imposizione di un piano di rientro infondato, visto che ha avuto, come ribadiamo pure con Ilario Sorgiovanni, un miliardo e settecento milioni in meno per la cura dei propri malati cronici, in numero maggiore, a parità di popolazione, rispetto alle altre regioni italiane. Il territorio crotonese, in particolare, non può essere così penalizzato, levando anche i presìdi indispensabili all'intervento sanitario nell'emergenza-urgenza. Mi auguro che prevalga il buon senso e che non sia necessario ricorrere alla Procura della Repubblica».