Direttore: Aldo Varano    

D'AGOSTINO (OP) sulla nomina di Marziale: "scelta di alto profilo"

D'AGOSTINO (OP) sulla nomina di Marziale: "scelta di alto profilo"
 

La nomina del sociologo Antonio Marziale nel ruolo di Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria è, senza dubbio, una scelta di alto profilo”. Lo ha dichiarato il Vice Presidente del Consiglio regionale Francesco D’Agostino, esprimendo “soddisfazione piena per la nomina fatta dalla Presidenza del Consiglio regionale che, in sintonia con il Presidente Mario Oliverio e l’intera maggioranza, si è dimostrata lungimirante nell’affidare un organo così importante e delicato ad una professionalità di sicura competenza e comprovata esperienza. L’autorevolezza di Antonio Marziale sui temi dell’infanzia e dell’adolescenza – ha proseguito D’Agostino - è dote riconosciuta e apprezzata nell’intero Paese. Il suo curriculum è la sintesi di un impegno costante a sostegno delle istanze delle fasce più deboli della popolazione. Il sociologo, originario di Taurianova – ha ricordato ancora il Vice  Presidente del Consiglio - è stato, tra l’altro, fondatore e presidente  dell'Osservatorio sui Diritti dei minori, consulente della Presidente della  Commissione Parlamentare per l’Infanzia e l’Adolescenza, membro della Commissione ministeriale per la stesura di codici dedicati al rapporto tra i minori, la televisione e internet”. Per Francesco D’Agostino, dunque: “con la nomina di Marziale a Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria si compie un passo assai importante sulla strada dell’affermazione dei diritti e delle tutele per i minori. Al sociologo, a cui rinnovo la mia personale stima, auguro un proficuo lavoro al servizio di tutti i calabresi ed, in particolare dei più giovani, che sono il futuro di questa terra”.