Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Il 25 aprile riapre il Museo dello Strumento Musicale

REGGIO. Il 25 aprile riapre il Museo dello Strumento Musicale
I lavori sono ormai conclusi e in questi giorni i soci ed i volontari si stanno occupando di installare la mostra intitolata "Suoni materiali" gli strumenti e la loro origine naturale. Questa scelta espositiva realizzata in collaborazione con l'associazione socio culturale "La Cartiera,  racconterà due materiali semplici ma nobili, la canna domestica e la zucca, attraverso gli strumenti che nascono dalle tradizioni musicali del mondo.
Saranno inoltre esposti alcuni degli strumenti più particolari che sono stati anche oggetto di studi da parte dell’Università di Architettura di Reggio Calabria. Il nuovo corso del MuStruMu, infatti, prevede una turnazione degli oltre 600 strumenti ad oggi presenti con delle rassegne organizzate con cadenza trimestrale che potranno occuparsi nello specifico di una famiglia di strumenti oppure di uno strumento in particolare, insomma il Museo riapre con tanta voglia di essere finalmente Museo.
Mancano ormai pochi giorni al 25 Aprile 2016, giorno di liberazione, ma anche giorno in cui il MuStruMu riaprirà le proprie porte al pubblico.
Il 25 aprile alle ore 17:00  partirà il nuovo corso del Museo e lo faremo da subito con una festa e tanta musica. 
Introdurremo un po’ quelle che sono le prospettive future, e gli eventi a breve termine, raccontando le vicissitudini e i grandi esempi di solidarietà, ringraziando tutti coloro che ci hanno dato una mano in questo duro periodo.
Interverrà anche il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà per un saluto, il quale ha espresso grande felicità per questa notizia desideroso di poter dare una mano. Ma prima di tutto vogliamo ripartire con la musica semplicemente, sarà quindi un bambino, che rappresenta il futuro, a suonare un breve brano col pianoforte per dare vita al nuovo corso del Museo dello Strumento Musicale.