Direttore: Aldo Varano    

Bova Marina e Gioiosa Jonica aderiscono al programma “città amiche dei bambini”

Bova Marina e Gioiosa Jonica aderiscono al programma “città amiche dei bambini”


Anche Bova Marina e Gioiosa Jonica hanno aderito al progetto “città amiche dei bambini”. Altri due Comuni della provincia di Reggio Calabria si aggiungono al novero delle amministrazioni locali che hanno mostrato grande sensibilità nei confronti della campagna lanciata da Unicef, formalizzando il proprio impegno. I consigli comunali di Bova Marina e di Gioiosa Jonica hanno approvato la mozione che prevede l’avvio di una serie di iniziative, fissate nei nove passi previsti dal programma, volte a realizzare una politica di attenzione all’infanzia e di riconoscimento dei diritti dei più piccoli. Nelle rispettive sedute del civico consesso, che si sono tenute nel pomeriggio di ieri, è stata unanimemente condivisa la volontà di realizzare buone pratiche per migliorare la qualità della vita dei cittadini più giovani.

“A testa alta, passo dopo passo, si compie il grande percorso anche nella Vallata del Torbido”. Soddisfatti il presidente del comitato provinciale Unicef Pietro Marino e il responsabile del progetto Emanuele Mattia incassano l’ennesimo significativo risultato frutto della intensa interlocuzione che la ‘squadra’ di volontari ha creato sul territorio.

“Abbiamo accolto molto favorevolmente la proposta dell’Unicef - ha dichiarato il sindaco di Bova Marina Vincenzo Crupi - perché uno dei compiti di un’amministrazione è proprio quello di lavorare nell’interesse della comunità e in particolare dei più giovani. Abbiamo la responsabilità di lavorare per creare le condizioni affinché i bambini vivano in un ambiente sano nel quale possano sviluppare al meglio le loro potenzialità e l’adesione al programma ci permette di seguire un percorso mirato per raggiungere queste finalità. Un impegno e un’attenzione a tutto campo e che fa parte del Dna della nostra comunità”.

“La mozione è stata approvata all’unanimità in consiglio comunale - tiene a sottolineare l’assessore alla Pubblica istruzione del comune di Gioiosa Jonica Luca Ritorto - ed è segno della massima condivisione da parte dell’organo che rappresenta gli interessi dell’intera comunità. Ringrazio l’Unicef e i suoi responsabili che ci hanno guidato in questo percorso al quale noi, a partire da oggi, intendiamo dare gambe. L’attenzione speciale ai diritti per l’infanzia contraddistingue da sempre il fermento sociale che anima la comunità di Gioiosa Jonica, nella quale l’Unicef ha una parte attiva e propositiva. Il sindaco ed io abbiamo relazionato ieri in assemblea sul programma e ci sono tutte le condizioni perché venga realizzato in ogni suo punto” .