Direttore: Aldo Varano    

PARCO ASPROMONTE. Avvistato da esperti raro uccello mediorientale

PARCO ASPROMONTE. Avvistato da esperti raro uccello mediorientale
Una specie di uccello mediorientale debutta in Italia. L'eccezionale avvistamento nel Parco dell'Aspromonte, dove per la prima volta nel nostro Paese infatti, e' stata fotografata l'Averla mascherata (Lanius nubicus), passeriforme diffuso tra Turchia, Cipro, Israele, Siria e Iran. Questo volatile nidifica anche in Grecia e sverna in Africa, pertanto durante gli spostamenti migratori stagionali puo' apparire in localita' distanti dalle sue zone abituali. La segnalazione e' avvenuta durante le attivita' di monitoraggio della migrazione dei rapaci predisposte dall'ente Parco, da parte degli esperti Angelo Scuderi e Mario Pucci della stazione ornitologica calabrese. Si tratta del primo avvistamento documentato in Italia, dove l'Averla e' ritenuta accidentale e finora sempre esclusa dalla check-list delle specie presenti. Erano note altre osservazioni, alcune del secolo scorso, mai confermate, altre piu' recenti per la Sicilia, ma senza documentazione adeguata e quindi non accettate ufficialmente dalle organizzazioni scientifiche preposte alla verifica delle rarita'. L'Averla mascherata osservata e fotografata nel Parco dell'Aspromonte e' un individuo adulto e rappresenta un'ulteriore conferma delle enormi potenzialita' dell'Aspromonte quale serbatoio e attrattore di biodiversita'. Anche se occasionale, la presenza di questa specie, predatrice di grossi insetti, micromammiferi, uccelli e rettili, testimonia una volta di piu' la buona qualita' complessiva del territorio, che e' in grado di sostenere specie poste ai livelli piu' alti della rete ecologica.