Direttore: Aldo Varano    

Oliverio ospite della Festa dell’Unità Democratica di Rovito

Oliverio ospite della Festa dell’Unità Democratica di Rovito
Il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, domani sera, 22 settembre, alle ore 20.30, incontrerà i cittadini di Rovito e della Presila nell’ambito della Festa dell’Unità Democratica organizzata dal locale Circolo del Pd in Piazza San Nicola a Motta di Rovito.

Il programma prevede la presenza di stand gastronomici e l’apertura ufficiale della festa alle ore 19 con un incontro-intervista di cui sarà protagonista il sindaco di Rovito, Felice D’Alessandro, che farà il punto sull’Amministrazione comunale e sulle prospettive future del piccolo centro alle porte di Cosenza. Subito dopo seguiranno l’inaugurazione della nuova sede del Circolo e l’intervento del presidente della Regione Calabria che sarà introdotto da un breve saluto della segretaria del Circolo del Pd, Rosita Dinapoli.

La manifestazione, nel corso della quale si potranno gustare primi piatti e panini tradizionali preparati dai volontari con salsiccia e pancetta alla griglia accompagnati da un buon bicchier di vino,  si concluderà con una festa popolare in piazza animata dal gruppo “Ki di da -Tamburi battenti”, musicisti calabresi e non, provenienti da diverse parti del mondo (sarà presente anche una straordinaria ballerina brasiliana), che proporranno tarantelle, pizziche e balli della tradizione calabrese alternati da musica etnica contaminata da Taranta Nera Tribale, Salsa, Merengue, Reggae e folk .

“La presenza del presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, che ringrazio per aver accettato il nostro invito -afferma, in una nota, la segretaria del Circolo del Pd, Rosita Dinapoli- sarà l’occasione per riflettere su quanto è emerso nel corso di “Cantiere Calabria”, la straordinaria manifestazione fortemente voluta dal presidente Oliverio, svoltasi nei giorni scorsi presso l’Università della Calabria con la partecipazione di ben quattro ministri e di tutti i principali attori del mondo sociale, politico e culturale calabrese, ma soprattutto per ascoltare i progetti e le iniziative che il governo regionale intende realizzare a favore dell’altopiano presilano in termini di valorizzazione e di rilancio del turismo montano. Tra le questioni più urgenti che saranno al centro dell’incontro e che destano non poche preoccupazioni tra i cittadini dell’intero comprensorio, si parlerà del futuro della discarica di Celico, la cui sospensione delle attività è stata prorogata per altri due mesi proprio nei giorni scorsi grazie ad una nuova ordinanza emanata dal presidente Oliverio; della vicenda del Viadotto Cannavino, che tanti disagi ha arrecato alle popolazioni e agli operatori economici dell’intero comprensorio nel corso della stagione estiva che ormai volge al termine; della necessità di intensificare i collegamenti di traporto pubblico locale, soprattutto nelle ore serali e nei giorni festivi, tra i maggiori centri turistici della Sila (Camigliatello, Lorica e San Giovanni in Fiore), l’area urbana cosentina e l’intera regione; dell’urgenza di mettere in opera per l’imminente stagione invernale gli impianti sciistici di Lorica e per rilanciare un territorio le cui straordinarie bellezze sono state per troppo tempo trascurate e scarsamente valorizzate”.

“Colgo l’occasione, infine -conclude la segretaria dem- per lanciare un appello soprattutto agli scettici, a quanti non credono più a nulla e sono stanchi e delusi dalla politica ma, soprattutto, ai giovani a partecipare alla nostra festa e ad esserne protagonisti, ponendoci domande, avanzando critiche e proposte e, perché no, suggerendoci anche iniziative e soluzioni. Il cambiamento comincia da ognuno di noi. Il futuro si costruisce e si conquista giorno dopo giorno, con il contributo di tutti e di ciascuno”.

Il circolo Pd di Rovito