Direttore: Aldo Varano    

MINNITI. Il nostro obiettivo non è contenere a limitare la ‘ndrangheta, ma sconfiggerla

MINNITI. Il nostro obiettivo non è contenere a limitare la ‘ndrangheta, ma sconfiggerla

minniti   NOSTRO SERVIZIO

- "Con la 'ndrangheta non si può convivere e non può essere contenuta o limitata, ma deve essere sconfitta. Noi dobbiamo combattere contro il mito dell’invincibilità della 'ndrangheta, delle mafie".

E’ il cuore e il senso dell’intervento di Marco Minniti, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, alla riunione di insediamento della Consulta della legalità del Pd calabrese.

Il senatore calabrese Pd ha argomentato: "Si sta cercando di creare qualcosa che tenta di parlare alla Calabria non in senso verticale ma in senso orizzontale. Mi auguro che questo diventi un modo di essere del Pd calabrese. Siamo impegnati in varie sfide in Calabria e noi le dobbiamo vincere. Queste consulte devono essere aperte, sapendo che il tema su cui oggi stiamo discutendo è un tema cruciale per tutta la Calabria”.

Per Minniti: “La legalità, il rispetto delle regole, è una questione che in Calabria ha una doppia valenza. E' strettamente connessa con lo sviluppo. Se non c’è una fortissima legalità la partita dello sviluppo non la vinciamo. La 'ndrangheta procura un arricchimento per se ed un impoverimento nella società in cui opera. Con Oliverio – ha aggiunto - ci siamo dati un obiettivo che è quello che nel momento in cui l'Italia inizia a crescere, la Calabria deve mettere un segno più accanto al prodotto interno lordo. Il tema della crescita e del lavoro hanno un nemico mortale: la 'ndrangheta, l’illegalità. Lotta all’illegalità significa anche lotta alla corruzione. Corruzione e 'ndrangheta spesso camminano insieme. Dentro alle illegalità ci sono vasi comunicanti, per questo il tema dell’illegalità deve essere visto a 360 gradi. La 'ndrangheta è una minaccia che corrode le basi della democrazia perché' interviene ed interferisce nelle strategie del consenso. Non dobbiamo lasciare soli i sindaci nel gestire gli appalti".

"Noi questa partita la vinciamo se siamo in grado di fare una campagna di massa facendo comprendere che la battaglia per la legalità e' una battaglia per i diritti; se teniamo insieme legalità e diritti vinciamo anche la partita contro la 'ndrangheta. Partita che vinciamo se mettiamo in campo un movimento e questo è il compito di un partito, di un partito in generale e ancor di più di un partito come il Pd".