LA PAGELLA DI CETTY. La Reggina paga gli errori dei singoli. E’ ancora sconfitta. 2-1 a Brescia

LA PAGELLA DI CETTY. La Reggina paga gli errori dei singoli. E’ ancora sconfitta. 2-1 a Brescia

Ade     di CETTY GANGEMI - Finisce ancora con una sconfitta la gara che ha visto mister Atzori ritornare al comando della squadra amaranto, dopo la breve parentesi Castori.

Parte bene la Reggina, che nel primo tempo ha la possibilità di siglare una doppietta, fallita clamorosamente da Cocco prima e Di Michele dopo. E’ invece la squadra bresciana

a trovare il vantaggio su rigore viziato da un erroraccio di Adejo, che manda in affanno Lucioni, reo del fallo in area.

Nella seconda metà di gara la Reggina riesce a trovare la luce, siglando il goal del pari con Sbaffo. Ma ancora un’ingenuità consente alla squadra di Bergodi di trovare il goal del definitivo 2-1.

Reggina che occupa tristemente la penultima posizione in classifica. Peggior centenario era difficile da immaginare.

LA PAGELLA

Benassi 6: Incolpevole sui goals, si fa trovare preparato quando chiamato in causa. ASSOLTO

Lucioni 5: Se Adejo ha colpe in occasione del primo goal, lui non è da meno. Salta in maniera scomposta in area, toccando la palla con la mano. ANSIA

Adejo 4: Un disastro! Regala praticamente la palla da cui scaturisce il rigore dell’1-0 per il Brescia e sbaglia parecchi disimpegni, risultando il peggiore della gara. BELLA ADDORMENTATA NEL BOSCO

Maicon 5: La sua partita finisce con l’infortunio di Foglio, che lo costringe a giocare a sinistra, posizione non a lui congeniale. Sbaglia tanto e fatica a scendere. GOFFO

Foglio sv.: Si infortuna dopo quasi mezzora di gioco. SFORTUNATO (dal 28’ Di Lorenzo 5,5: Senza infamia e senza lode. IMPERCETTIBILE)

Strasser 6,5: Viene improvvisato a centrale di difesa e sfodera la sua migliore prestazione in maglia amaranto, risultando il migliore del reparto. LEONE

Dall’Oglio 6: Si rende protagonista di una gara senza pecche né acuti, offrendo copertura in difesa. ORDINATO (dal 58’ Colucci 6,5: Entra e da geometrie alla squadra, fornendo l’apertura che da il via all’azione del momentaneo pareggio amaranto. Viene espulso nel finale per proteste sul rigore negato alla Reggina. INTRAMONTABILE)

Rigoni 5: Fa un lavoro oscuro e infatti non si vede quasi per niente, tranne nell’occasione dell’assist per Sbaffo. LANTERNINO

Sbaffo 6,5: Dona vivacità al reparto offensivo, fornendo assist spesso non sfruttati dai suoi compagni di reparto. Trova il goal del pareggio, che fa vedere momentaneamente la luce alla Reggina. Peccato per l’errore in occasione del secondo goal. BUONA GARA

Di Michele 6: Mezzo voto in meno per il goal letteralmente mangiato nel primo tempo, è sempre il più vivace dell’attacco amaranto a dispetto dell’età. PETER PAN

Cocco 6: Si divora un goal nel primo tempo, ma rispetto alle altre gare ha il merito di tornare a dare una mano dietro e a far salire spesso la squadra. Peccato che il goal non sappia neanche dove sia di casa. SUFFICIENTE

Atzori 5,5: Torna a dirigere i suoi dopo la breve parentesi Castori e la squadra appare più in palla. Ha però il demerito di non trovare il giusto assetto tattico dopo l’infortunio di Foglio, annullando il lavoro di spinta di Maicon. Nonostante la sconfitta fa molto meglio del suo predecessore. FIGLIOL PRODIGO