Direttore: Aldo Varano    

GIOIOSA JONICA. Il Club per l'Unesco promuove l'incontro con Domenico Nunnari

GIOIOSA JONICA. Il Club per l'Unesco promuove l'incontro con Domenico Nunnari
Domenico Nunnari è un noto giornalista Rai che attraverso le scorrevoli pagine del suo libro intitolato “La Calabria spiegata agli italiani” edito Rubbettino, prova a chiarire agli altri cos’è la Calabria, accompagnando il lettore in un viaggio alla scoperta di una delle regioni più belle e contraddittorie d’Italia. Una perfetta descrizione fatta su basi storiche dalle quali scaturiscono dubbi e domande alle quali l’autore tenta di dare risposte per una regione da sempre divisa “idealmente” dal resto del paese, che purtroppo forse anche inconsapevolmente è dalla parte del torto. La Calabria è metàinferno e metà paradiso, terra di misteri e ombre nere, scenario di bellezze ineguagliabili, territorio accogliente, teatro di violenze mafiose. Chi racconta queste verità (dal suo punto di vista) non è uno “sprovveduto”, ma un’autorevole giornalista calabrese da sempre dalla parte della corretta informazione. Un uomo che questa terra l’ha vissuta fino in fondo. La Calabria rappresenta fin da sempre la culla della Magna Grecia una cultura che non conosce confini di tempo o di spazio ma allo stesso tempo politicamente isolata. Anche l’aver tenuto separati Sud e Nord dopo l’Unità con l’egoistico e calcolato scopo di favorire il progresso di una sola parte d’Italia è narrato all’interno dell’eccellente libro di Nunnari. Questi e tanti altri sono gli argomenti che saranno diffusamente trattati nell’incontro culturale organizzato dal Club per l’UNESCO e dalla Pro Loco di Gioiosa Jonica, cercando di analizzare fattori negativi (che esistono) e fare emergere le molte eccellenze che hanno bisogno della consapevolezza dei calabresi stessi. A fare da “spalla” per parlare (anche) delle potenzialità esistenti nella nostra amata terra, sono stati coinvolti (tra i tanti) due giovani eccellenze calabresi che hanno scelto di rimanere in questa terra dove attraverso la loro intraprendenza (non senza difficoltà) stanno emergendo professionalmente e socialmente, collaborando attivamente con una tra le più “tenaci” associazioni di promozione sociale operante in Calabria con lusinghieri risultati. Vittoria La Grotteria nativa di Monterosso Calabro (ma per motivi di studio) residente a Catanzaro e il giornalista catanzarese, “neo” Avvocato Luigi Mariano Guzzo, saranno i relatori dell’incontro di sabato 18 alle ore 16,30 a Palazzo Amaduri di Gioiosa Jonica. Un tema, quello toccato da Nunnari nel suo libro caro, non solo ai calabresi, ma a tutti i meridionali che da sempre vivono il mondo con due pesi e due misure pur facendo parte di un’unica nazione. L'autore non ha scritto questo libro per difendere la Calabria ma per sfatare le inopportune calunnie di cui è vittima e, con essa i calabresi, anche se esiste un assurdo paradosso che dice: se sei nato in Calabria, sai che dovrai sempre difendere (a torto o a ragione) la tua Regione da ogni ipocrita retorica. La Calabria deve essere una presa di coscienza nazionale a tutti i livelli: politico, culturale, economico e religioso. <<Se la Calabria affonda (cita l’Autore), il Paese tutto corre il rischio, a sua volta, di affondarsi>>.

Nicodemo Vitetta

Presidente Club per l’UNESCO

Pro Loco UNPLI di Gioiosa Jonica