Direttore: Aldo Varano    

“Pvc UpCycling”, venerdì 17 e sabato 18 il lancio del progetto di economia circolare per rifiuti zero del POR Calabria 14-20

“Pvc UpCycling”, venerdì 17 e sabato 18 il lancio del progetto di economia circolare per rifiuti zero del POR Calabria 14-20
Innovazione, economia circolare, ricerca industriale, sviluppo sperimentale, filiera del riciclo, remanufacturing, rifiuti zero. Tutto ciò, attraverso l’idea di trasformare la plastica proveniente dai rottami dei cavi elettrici dismessi e rifiuto in prodotti per l’edilizia ed altri settori infrastrutturali di livello superiore completamente riciclati e riciclabili, è “Pvc UpCycling”, il progetto che vede protagonisti l’azienda Re.de.l. srl (capofila), il dipartimento Diatic dell’Università della Calabria e il centro ricerche nazionale Enea Trisaia e che è vincitore del bando “Ricerca e Sviluppo” del Por Calabria 2014-2020. Venerdì 17 novembre, nella sede Re.de.l. di Campo Calabro, ci sarà un briefing riservato tra i responsabili del partenariato per l’avvio di “Pvc UpCycling”, mentre sabato alle ore 10, sempre nel sito aziendale Re.de.l. situato nella zona industriale, si terrà una presentazione pubblica del progetto biennale che si svilupperà tra le sedi di Campo Calabro (Redel srl), Arcavacata (Unical) e Rotondella (Enea Trisaia), accompagnata da una visita ai laboratori nei quali attraverso i già attivi macchinari e strumentazioni dedicate si è già sperimentato positivamente il riciclo dell’alluminio e del rame e le prime prove sulle plastiche di scarto. Si tratta della prima azienda che nel Reggino e in Calabria punta all’economia circolare per i rifiuti zero della propria filiera produttiva innovata con l'industrializzazione di nuovi prodotti e che ha già sperimentato attività di innovazione sulla filiera pvc-rifiuto-riciclo con lo startup Re.de.l. premiato per “Mimprendo Confindustria 2017” con il coinvolgimento di giovani laureati e laureandi in un programma di trasferimento competenze. Il progetto proseguirà nel suo sviluppo sabato 18 novembre per illustrarne finalità, attività ed impegno di azienda e ricercatori. Interverranno la ricercatrice Consuelo Nava come responsabile scientifico e capo progetto con il responsabile aziendale Umberto Barreca, i responsabili delle unità operative e docenti dell’Unical Girolamo Giordano e Massimo Migliori, l’ingegner Piero De Fazio dell’Enea e gli invitati rappresentanti delegati della Regione Calabria. La giornata di sabato ospiterà anche una classe del liceo scientifico “Alessandro Volta” di Reggio per il “PMIDay” promosso da Confindustria. Il laboratorio di comunicazione integrata del progetto e il manufacturing per la prototipazione è affidato a “PMopenLab”. Per saperne di più: https://youtu.be/kk20sVDAQhA.