Direttore: Aldo Varano    

VILLA SAN GIOVANNI. Si è costituito il Gruppo del Partito Democratico nel Consiglio comunale

VILLA SAN GIOVANNI. Si è costituito il Gruppo del Partito Democratico nel Consiglio comunale
Il 15 Novembre 2017 si è costituito, presso il Consiglio Comunale di Villa San Giovanni, il Gruppo del Partito Democratico.

I consiglieri Salvatore Ciccone e Lina Vilardi, in sintonia con il Circolo democratico, hanno deciso di formalizzare la costituzione del Gruppo PD – dichiarando con ciò esaurita l’importante fase elettorale e post elettorale caratterizzata dalla Lista Villa Riparte - con un preciso compito politico-amministrativo da realizzare in un momento così difficile per le sorti della Città.

In attesa, dunque, che venga fatta definitiva chiarezza sull’impasse in atto - all’esito dei tanti procedimenti giurisdizionali e di verifica amministrativa che pesano sui destini di Villa ed insieme alla necessaria disamina delle gravi responsabilità che pesano su chi ha improvvidamente deciso di trascinare la Città al seguito dei propri destini personali - il Guppo Consilare del Partito Democratico si costituisce per offrirsi quale porta di accesso alla Cittadinanza, quale vera e propria occasione politico amministrativa per tutti gli interessati che – coniugando passione e partecipazione -  vogliano far valere, attraverso la libera discussione ed il dibattito, gli interessi, le ragioni, i dubbi e le richieste dei non rassegnati allo status quo.

Convinti del pregevole lavoro fin qui posto in essere dal Commissario dott. Saladino e certi del Suo impegno futuro, i Consiglieri Ciccone e Vilardi ritengono che solo coinvolgendo la popolazione e i suoi bisogni concreti e non aderendo alle trame ormai sfilacciate di una Maggioranza tanto in reale disarmo per quanto mediaticamente energetica, si possa riportare la politica a Villa San Giovanni; che solo annodando indissolubilmente i progetti e le attività del Partito, del Circolo e delle associazioni democratiche presenti in Città – attraverso iniziative culturali, programmatiche, sociali, di ascolto e di proposta – si possa contribuire, ancora con più forza, a fornire risposte concrete al disagio sociale che, con varie forme, si appalesa a Villa. E non si tratta solo di disagio economico-sociale ma anche etico -morale che richiede un esempio altro, una alternativa chiara e forte ai tanti, troppi personalismi che affliggono la vita pubblica della nostra Città.

I Consiglieri Democratici, i militanti del Partito Democratico, quindi, si ritengono a disposizione di tutti i villesi di buona volontà quale tramite di confronto e filtro con chi oggi è al governo della Cosa Pubblica e quale anello di congiunzione tra gli interessi collettivi e l’elaborazione politico - programmatica dell’unico partito politico davvero organizzato ed attivo della nostra Comunità.

Quel Partito Democratico aderente alla grande famiglia del Socialismo Europeo le cui produzioni in tema di trasporti, di ambiente, di lavoro e progresso sociale tanto hanno da dire in riva allo Stretto.