Direttore: Aldo Varano    

ISTAT: Occupazione donne in Italia 48,9%. Valore più basso dopo la Grecia

ISTAT: Occupazione donne in Italia 48,9%. Valore più basso dopo la Grecia
Per il quarto anno consecutivo il tasso di occupazione cresce in Italia, attestandosi al 58,0% nel 2017, ma e' ancora 0,7 punti percentuali sotto il livello del 2008 e lontano dalla media Ue. Il riavvicinamento ai valori del 2008 si deve esclusivamente alla componente femminile (+1,7 punti dal 2008 in confronto a -3,1 degli uomini) anche se l'Italia si caratterizza per un tasso di occupazione femminile piu' basso della media europea (48,9% contro 62,4%). Si tratta del valore piu' basso dopo la Grecia. Cosi' l'Istat nel 'Rapporto annuale 2018'.