Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Allarme bomba nel centro della città nel giorno più importante della festa della Madonna

REGGIO. Allarme bomba nel centro della città nel giorno più importante della festa della Madonna

Paura, rabbia, incredulità e scetticismo. Sono i sentimenti dilagati in un baleno quando s’è saputo che (forse) c’era una bomba pronta a scoppiare. Una bomba nel cuore della città proprio nel giorno in cui il popolo di Reggio, in onore alle Madonna, lo invade massicciamente per devozione, per tradizione, perché così è sempre avvenuto. Non si sa perché le forze dell’ordine hanno preso sul serio l’allarme (che non si sa com’è arrivato). Si sa invece che sono scattate immediate contromisure. Il cuore dell’attentato (avvertimento? Terrorismo? Ricerca di una strage?) il tratto cittadino tra il Duomo (il punto centrale delle processioni religiose di questi giorni dove si ammassa la popolazione) e piazza Camagna. Più in particolare è stata evacuata la Banca Nazionale del Lavoro ed altri uffici. L’intera zona è diventata vietata al traffico, evacuata e controllata palmo a palmo mentre si aspettano gli artificieri specializzati in arrivo da altre parti della Calabria.