Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Si sgonfia (per fortuna) l'allarme per la bomba

REGGIO. Si sgonfia (per fortuna) l'allarme per la bomba

E' stato un falso allarme quello della bomba collocata nel centro di Reggio che sarebbe dovuta esplodere nel giorno in cui si celebra la processione per la Patrona della città. Tutto sarebbe nato da una telefonata anonima (sono ancora possibili e non rintracciabili?) che ha segnalato l'esistenza di una bomba dalle parti o dentro la Bnl che, guarda caso, è a un tiro di schioppo dal Duomo di Reggio punto centrale di riferimento della processione. Ovviamente, in questi casi, non è possibile sottovalutare con un'alzata di spalle. Anche un allarme a bassissima credibilità va necessariamente controllato in modo minuzioso e scrupoloso e le forze dell'ordine hanno fatto bene a fare scattare tempestivamente tutti i controlli necessari, nessuno escluso. Ora la speranza è che si riesca a intercettare l'autore del gestoo per capire se è un cretino, un matto o qualcuno, chissà perché, interessato a guastare la festa o comunque a creare disordine e disagio. E la città, immaginiamo, faccia per intero il tifo per incastrarlo.