La terza edizione della “Giornata Internazionale della Gioventù” a Camini il 12 agosto

La terza edizione della “Giornata Internazionale della Gioventù” a Camini il 12 agosto

Per il terzo anno consecutivo Camini ospiterà le celebrazioni della “Giornata Internazionale della Gioventù” promosse da un partenariato ancor più esteso rispetto alle due edizioni precedenti. Tra le organizzazioni coinvolte al fianco della cooperativa EUROCOOP Servizi “Jungi Mundu” di Camini (RC), risultano a oggi confermate e impegnate nell’organizzazione dei numerosi eventi in programma la Pro Loco “Passarelli Rinaldo Sisto” di Camini (RC), il Centro Europe Direct di Reggio Calabria, EDIC Calabria & Europa Gioiosa Jonica (RC), l’associazione Eurokom Calabria & Europa di Gioiosa Jonica (RC), le associazioni JIMUEL Onlus – Internet Medics for Life, l’Istituto Tecnico Tecnologico “Giovanni Malafarina” di Soverato (CZ), APICE - Agenzia di Promozione Integrata per i Cittadini in Europa, Open Calabria, Amica Sofia, FOCS - Formazione e Lavoro, la società cooperativa sociale “PATHOS” Mondi Meticci di Caulonia (RC), l’associazione culturale “Terre Vivaci” di Roma, la Casa della Poetessa di Riace (RC), il media partner Ciavula e con il patrocinio del Comune di Camini (RC) e la presenza delle istituzioni locali.

La “Giornata Internazionale della Gioventù” si celebra ogni anno in tutto il mondo il 12 agosto dopo essere stata istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con la Risoluzione A/RES/54/120 in onore delle nuove generazioni da sostenere e valorizzare quali agenti responsabili dello sviluppo globale in grado di incarnare il progresso delle società contemporanee.

Il tema proposto a livello internazionale per l’anno 2019 è quello dell’educazione globale e dell’istruzione di qualità racchiuse nello slogan “Trasformare l’educazione” che trae ispirazione all’obiettivo 4 dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile finalizzato a “garantire un’istruzione di qualità inclusiva ed equa e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti”.

L’istruzione di base è universalmente ritenuta un fattore moltiplicatore poiché svolge un ruolo imprescindibile per realizzare gli obiettivi principali dello sviluppo sostenibile, in particolare: agire per eliminare la povertà, garantire a tutti buone condizioni di salute, favorire la parità di genere, promuovere la crescita economica e un lavoro dignitoso per tutti, ridurre le diseguaglianze, mettere a punto misure efficaci per reagire alle catastrofi ambientali, promuovere società pacifiche e inclusive.

In tale contesto, il piccolo ma dinamico Comune di Camini, nell’area della Locride in provincia di Reggio Calabria, già protagonista di virtuose esperienze di ripopolamento attraverso programmi di inclusione sociale e di integrazione di persone migranti e richiedenti asilo, accoglierà per il terzo anno le celebrazioni comunitarie della “Giornata Internazionale della Gioventù” dopo il successo delle due edizioni precedenti. Quest’anno la proposta si estende ulteriormente e declina il tema attuale intorno alle specificità del lavoro della comunità locale sul tema dell’educazione come veicolo di trasformazione sociale e di crescita delle società maggiormente marginalizzate a causa della collocazione geo-strategica, economica e storica. Sarà un’occasione importante per presentare i primi risultati conseguiti nell’ambito dei programmi europei “Erasmus+” e “Corpi Europei di Solidarietà” presentati al pubblico proprio in occasione delle precedenti “Giornate Internazionali della Gioventù” e ora in corso di implementazione attraverso i sei progetti concreti attualmente in fase di sviluppo. Il caso di Camini è particolarmente significativo poiché insieme alle sfide del ripopolamento e della ricostruzione di un tessuto architettonico così come di welfare, è stato possibile – attraverso il percorso collettivo denominato “Camini Giovane” – anche contare sull’abbassamento dell’età media della popolazione in netta controtendenza con i dati che emergono dal livello nazionale e che vedono nell’invecchiamento della popolazione un elemento strutturale, in Italia come in altri paesi dell’Europa meridionale.

Per onorare in maniera ancor più decisa il tema proposto dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’anno 2019 è stato consolidato un partenariato con l’Associazione Culturale “Terre Vivaci” di Roma che permetterà lo svolgimento per la prima volta anche a Camini, come uno dei momenti salienti della celebrazione del 12 agosto, della manifestazione di edutainment “STESI DALLE TESI© Il Bel Sapere” finalizzata a unire un pubblico variegato attraverso la condivisione delle tesi di laurea di diverse epoche e discipline.

Quest’ultimo è un format innovativo sperimentato dal 2014 già in 5 città italiane, finalizzato a rimettere in circolo e rivalutare le tesi di laurea, spesso sepolte negli archivi, nelle biblioteche o nei cassetti dei/lle laureati/e, mettendole a disposizione di chiunque, soprattutto in contesti lontani dai circuiti universitari come quelli delle aree rurali e interne.

L’obiettivo indiretto è quello promuovere la cultura come bene comune attraverso un format di intrattenimento vivace e molto originale, di grande attrattiva per un pubblico intergenerazionale e questo avviene mettendo in comune storie, saperi e passioni per contribuire a rafforzare un modello di comunità fondato sulla bellezza della condivisione e partecipazione.

Tra gli altri momenti che comporranno l’intera manifestazione è possibile anticipare la presentazione del lavoro di gruppo sugli “Obiettivi di Sviluppo del Millennio - AGORA” curata dai giovani/e volontari/e dei Corpi Europei di Solidarietà in servizio a Camini grazie ai progetti “Camini Corps: Chance – Creativity – Community for Solidarity Actions” e “Skozi solidarnost v boljšo realnost”, del Comitato dei Garanti sui Corpi Europei di Solidarietà e della campagna “Less Posts More Postcards” di contrasto ai discorsi di odio.

Per tutta la durata della manifestazione, sarà presente un corner di materiali informativi sulle opportunità di studio, lavoro, formazione professionale, viaggio e sport a livello europeo grazie alla cooperazione della comunità di Camini (RC) con il Centro Europe Direct di Reggio Calabria, con EDIC Calabria & Europa Gioiosa Jonica (RC) e grazie al supporto dell’Ufficio delle pubblicazioni dell’Unione europea (Lussemburgo).

Il programma delle attività avrà inizio alle ore 18:30 e si concluderà con una serata conviviale, sempre aperta a tutti, in piazza Municipio.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.