REGGIO. Successo per il concerto dell’Orchestra Giovanile dello Stretto alla chiesa dei Padri Monfortani

REGGIO. Successo per il concerto dell’Orchestra Giovanile dello Stretto alla chiesa dei Padri Monfortani

Il 28 dicembre, ha visto protagonisti del tradizionale Concerto di Natale i giovanissimi musicisti dell’Orchestra Giovanile dello Stretto “V. Leotta” di Reggio Calabria.

Sul sagrato della chiesa dei Padri Monfortani a Reggio Calabria, i ragazzi della formazione giovanile hanno saputo coinvolgere ed entusiasmare il pubblico presente, meritandosi i numerosi applausi.

Naturalmente non potevano mancare le musiche tipicamente natalizie che hanno trascinato il pubblico numeroso, presente in chiesa: Amazing Grace, Silent Night, A Natale puoi, Happy Xmas.

“È un’emozione che si rinnova ogni anno - afferma il M° Monorchio- dirigere i ragazzi nel Concerto di Natale, riuscendo nell’intento di coinvolgere e trasmettere la nostra passione per la musica ad una platea così numerosa”

I giovani musicisti non si sono sottratti alla richiesta del bis eseguendo Jingle Bells con il pubblico che ha applaudito a tempo di musica, chiudendo il Concerto all’insegna dell’entusiasmo.

“Il nostro Paese non riconosce espressamente la musica quale fondamento dell’educazione dei giovani - dice il Presidente dell’Orchestra, Carmelo Palmisano - Grazie ad una felice intuizione del Maestro Claudio Abbado che ha importato in Italia Il Sistema Abreu, oggi sono oltre 10.000 i bambini ed i ragazzi italiani che partecipano alla crescita di questo importante progetto sociale, riuniti in 78 Nuclei distribuiti in 15 Regioni italiane. In Calabria, l’Orchestra Giovanile dello Stretto “Vincenzo Leotta” è l’unica Orchestra che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Nucleo”.

L’Orchestra a Giovanile dello Stretto prosegue la sua stagione concertistica con il Concerto di natale del 5 gennaio tenuto dall'orchestra OGS, presso il santuario di San Paolo alla Rotonda di Reggio Calabria.