CROTONE. Si è tenuto il primo incontro del progetto “I giovani e il web per un uso consapevole di internet”

CROTONE. Si è tenuto il primo incontro del progetto “I giovani e il web per un uso consapevole di internet”

Si è tenuto nella mattina di giovedì 20 febbraio presso il liceo “G.V. Gravina” di Crotone, il primo incontro organizzato nell’ambito del progetto “I giovani e il web per un uso consapevole di internet”, iniziativa realizzata dall’associazione culturale Focus On e dal periodico Icted magazine con la collaborazione dell’associazione Al servizio del cittadino e del Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Crotone.
Il progetto intende informare gli studenti dei potenziali rischi connessi al web, formare i ragazzi ad un uso corretto della “rete” ed orientare alla scoperta delle potenzialità e dei vantaggi che ne scaturiscono.
“Internet strumento di crescita al servizio della comunità” è stato il tema dell’incontro introdotto dal Dott. Paolo Guerriera, responsabile d’area del CSV di Crotone, che ha sottolineato l’importanza di approcciarsi alle nuove tecnologie facendo riferimento ai valori alla base della cultura del volontariato. Il Cav. Vincenzo Costa, presidente dell’associazione Al Servizio del Cittadino, ha evidenziato l’utilità di approfondire la conoscenza di internet in modo da poter essere protagonisti attivi e consapevoli dello sviluppo sociale e culturale che stiamo vivendo mentre il prof. Luigi Macrì, presidente dell’associazione culturale Focus On e direttore responsabile del periodico ICTED Magazine, ha sviluppato l’argomento oggetto dell’incontro suddividendolo in due fasi. Nella prima parte sono state rappresentate le principali problematiche connesse ad un uso non corretto di internet, con particolare riferimento alle dipendenze; nella seconda parte sono state presentate alcune esperienze esemplificative di come un corretto utilizzo di internet e delle tecnologie dell’informazione possa produrre un reale cambiamento sociale e produrre un impatto significativo sulla vita di tutti i cittadini.

Già programmati i prossimi incontri che affronteranno i temi “dipendenze da internet: prevenzione e rischi” e “net reputation, cyberbullismo e stalking in rete” che, oltre agli studenti del liceo G.V. Gravina interesseranno anche gli studenti dell’I.C. Alcmeone di Crotone.

Si ringraziano, infine, i due istituti scolastici per la sensibilità dimostrata rispetto ad un tema di strettissima attualità e particolare delicatezza quale quello del rapporto tra giovani ed internet.