Direttore: Aldo Varano    

Messaggio Wanda Ferro in occasione visita Papa Francesco

Messaggio Wanda Ferro in occasione visita Papa Francesco
Di seguito una dichiarazione del Commissario straordinario della Provincia di Catanzaro, Wanda Ferro, in occasione della visita di Papa Francesco in Calabria:
"Nel dare il benvenuto a Papa Francesco, ritengo di inviare un messaggio sentito a tutte le forze politiche e sociali affinchè da questa visita scaturiscano impulsi positivi per la Calabria, e si attui un percorso virtuoso di sobrietà a tutti i livelli della vita civile e istituzionale, che si coniughi con i valori di solidarietà e di giustizia sociale di cui la Chiesa è portatrice. La Calabria vive da sempre la piaga di una criminalità diffusa e radicata in sottoboschi infidi e pericolosi, che rappresenta il nemico principale della crescita sociale ed economica. La testimonianza della visita di Sua Santità a Cassano Jonio è altamente simbolica alla luce di quanto accaduto alcuni mesi fa, con l'eccidio che non ha risparmiato nemmeno un'anima innocente, Cocò, presente nel cuore di ognuno di noi . Voglio stringermi attorno alla madre di quel bambino, nella consapevolezza che la sensibilità di tutte le donne calabresi è stata colpita da un gesto infame e abietto. Cassano, però, significa anche Sibari, il più grande giacimento greco esistente, foriero di tradizioni improntate sul rispetto dell'uomo, sulla democrazia reale, sul primato della cultura. Le amministrazioni pubbliche devono saper raccogliere il significato di questo giorno traendone spunto per combattere le disparità e le ingiustizie. E' doveroso inviare segnali di attenzione ai bisogni di equiparazione delle risorse, riducendo drasticamente privilegi e luoghi di sperpero, investendo sulle famiglie, sull'assistenza sociale, sul conforto ai centri culturali periferici, agli ammalati, ai detenuti. Solo così si potrà dire che la nostra terra, nel suo complesso, ha percepito adeguatamente il segnale di rinnovamento di cui questo grande Pontefice è quotidiano interprete" .