Direttore: Aldo Varano    

GIOIOSA J. (RC). Licenza media per 4 ospiti dello SPRAR

GIOIOSA J. (RC). Licenza media per 4 ospiti dello SPRAR
ReP
 

Sono arrivati a Gioiosa Jonica, ospiti del progetto Sprar, a fine novembre dello scorso anno. Pochi
giorni dopo hanno iniziato il corso di lingua italiana tenuto dalla nostra collaboratrice Elena
Correale. Ieri la notizia tanto aspettata: i quattro migranti candidati hanno superato con successo
l’esame di terza media. «È un risultato straordinario, che ci riempie di orgoglio e di stimoli. È un
segnale chiaro e inequivocabile, che ci spinge a proseguire con maggiore impegno e dedizione sulla
strada già tracciata insieme all’amministrazione Comunale di Gioiosa Jonica a sostegno
dell’accoglienza dei richiedenti asilo e dei rifugiati» dichiara Giovanni Maiolo, coordinatore
Recosol per i progetti di accoglienza.
I quattro richiedenti asilo, provenienti dal Gambia, dalla Nigeria e dal Mali, sono giunti a Gioiosa
Jonica il 27 novembre dello scorso anno, insieme ad altri 21 migranti, dopo aver superato la
drammatica traversata del Mediterraneo e una breve sosta al centro di accoglienza di Messina.
Il 3 dicembre hanno iniziato a frequentare il corso di italiano. Assiduamente, con impegno e
dedizione. Gradualmente hanno appreso le nozioni fondamentali per affrontare le conversazioni più
semplici. Poi hanno raggiunto livelli superiori e allora hanno iniziato anche lo studio della storia,
della geografia, della matematica, della tecnica e del francese come lingua straniera.
I quattro, nel corso dei mesi si sono distinti per passione, impegno e per gli ottimi risultati raggiunti,
tanto che la docente Elena Correale li ha ritenuti pronti per affrontare l’esame di licenza media.
Il 16, 17 e 18 giugno hanno sostenuto rispettivamente le due prove scritte e la prova di orale presso
l’Istituto Comprensivo di Marina di Gioiosa Jonica, superate con la votazione di 6/10. Una
conquista importante, che conferisce loro la possibilità di proseguire gli studi superiori e la
disponibilità di uno strumento da spendere sul mercato del lavoro.
Recosol coglie l’occasione per ringraziare la dirigente scolastica Maddalena Laganà per la
sensibilità e la disponibilità dimostrata. Ringraziamenti che desideriamo estendere anche a tutta la
Commissione Esaminatrice.