Direttore: Aldo Varano    

NDR. Il parroco di Oppido: mai io m’inchino solo davanti al Signore

NDR. Il parroco di Oppido: mai io m’inchino solo davanti al Signore

"Dubbi su di me? I fatti parlano chiaro, come la mia esperienza personale ed il mio curriculum. Nella parrocchia precedente ho avuto difficoltà su queste manifestazioni che abbiamo affrontato e risolto. Noi non ci inchiniamo davanti a nessuno se non al Signore". A dirlo e' don Benedetto Rustico, parroco della frazione Trisilico di Oppido Mamertina, a Strill.it

"Ho parlato con il vescovo - prosegue don Benedetto Rustico - e faro' una relazione su come sono andate le cose e su come ho visto io i fatti realmente. E' giusto che il vescovo ritenga opportuno prendere decisioni su, forse, alcuni comportamenti o leggerezze che abbiamo fatto ma certamente non c'e' stata una mancanza di rispetto ne' dei carabinieri ne' della magistratura. Per l'anno prossimo vedremo cosa dira' il vescovo. Se ci chiedono un segno o di annullare la processione nessuna difficolta'. Anzi se questo puo' servire a far capire che noi non abbiamo nulla a che fare con certe logiche e che nessuno e' dentro le nostre realta', io come parroco sono il primo a dire sospendiamo la processione finche' i tempi non sono maturi per riprenderla". "Agli altri sacerdoti - afferma poi don Benedetto - dico che bisogna prendere coscienza tutti noi e diventare un presbiterio unico per affrontare i problemi veramente e non solo mediaticamente come la stampa vorrebbe. La realta' della vita rimane a noi che tutti i giorni siamo con la gente che non puo' essere abbandonata e deve essere sostenuta. E non vediamo la stessa attenzione dei media e dell'opinione pubblica davanti ai grandi problemi che il nostro territorio ha come disoccupazione, servizi sociali e mancanza di possibilita'. Dobbiamo passare dal subire ad una fase propositiva nel cercare veramente di aiutare la nostra popolazione a non essere vittima di queste strutture veramente inaccettabili. Ci vuole piu' attenzione, formazione e presa di coscienza". (fonte ansa)