Direttore: Aldo Varano    

Trematerra su dichiarazioni di Rao sul disciplinare per l’ottenimento del marchio europeo IGP “Olio di Calabria”

Trematerra su dichiarazioni di Rao sul disciplinare per l’ottenimento del marchio europeo IGP “Olio di Calabria”
ReP
 

L’assessore all’Agricoltura della Regione Calabria Michele Trematerra interviene in ordine alle affermazioni dell’Assessore della Provincia di Reggio Calabria Gaetano Rao, sul disciplinare per l’ottenimento del marchio europeo IGP “Olio di Calabria”.

“E’ molto importante – si legge da una nota diffusa dall’ufficio stampa della giunta regionale – chiarire esattamente la situazione, per non lasciare adito a fraintendimenti, frutto di comunicazioni potenzialmente fuorvianti. La proposta di richiesta del riconoscimento dell’Indicazione Geografica Protetta “Olio di Calabria” è stata avanzata al Ministero ed alla Regione, come prescritto dal Regolamento Comunitario, da un comitato promotore, ad ampia e qualificata base rappresentativa regionale. Ministero e Regione, ognuno per le proprie competenze, ne hanno seguito l’istruttoria, che è stata lunga e complessa, vista la delicatezza della procedura e l’importanza del tema per la nostra regione. Ed è proprio al termine di tale iter che il Ministero, valutata positivamente la stessa proposta, ha acconsentito a procedere con la pubblica audizione”.

“La pubblica audizione, continua Trematerra, è il luogo deputato per rappresentare le osservazione che i produttori riterranno opportuno fare. Proprio per consentire la massima partecipazione e condivisione possibile. E tutte le osservazioni, possibilmente supportate da considerazioni tecniche adeguate, verranno prese attentamente in seria considerazione sia dai competenti funzionari del MIPAF che dalla Regione Calabria. Nessuna chiusura e nessuna preclusione quindi verso alcun territorio, né per il presente ne soprattutto per il futuro, tant’è che in nessuna area della Calabria non si potrà produrre Olio di Calabria IGP.

“Preferisco, conclude Trematerra, non entrare nel merito delle considerazioni fatte dall’Assessore Rao sulla competenza e sull’attenzione prestata dal Dipartimento Agricoltura per questa e per tutte le altre questioni in cui è stato coinvolto. Per esso parlano i risultati ad oggi raggiunti.