Direttore: Aldo Varano    

RC. Da mercoledì in funzione tredici “Sportelli provinciali multilingue”

RC. Da mercoledì in funzione tredici “Sportelli provinciali multilingue”
ReP
 

Un call center multilingue attiverà un servizio di sperimentazione linguistica e di integrazione socio- culturale. Da mercoledì prossimo 16 luglio, per iniziativa dell’Amministrazione provinciale, entreranno in funzione tredici “Sportelli provinciali multilingue”: 11 avranno sede nei Centri per l’impiego ( di Reggio, della fascia ionica e di quella tirrenica) e gli altri due opereranno presso l’Aeroporto dello Stretto e l’Ufficio agricolo territoriale di Rosarno. Presso queste strutture si parlerà inglese, francese, spagnolo, cinese, arabo, russo, rumeno, punjabi, albanese, ucraino, urdu e hindi.
Si tratta di un servizio diretto agli utenti stranieri presenti, per lavoro o per turismo, sul territorio della Provincia di Reggio Calabria. La scelta delle lingue è stata fatta tenendo conto della popolazione censita nella banca dati dei Centri per l’Impiego della Provincia. I 13 sportelli multilingue, che saranno attivi negli orari e nei giorni di ricevimento del pubblico, erogheranno il servizio con l’utilizzo di telefoni speciali a doppia cornetta e con l’ausilio di personale di madrelingua in grado di effettuare interpretariato in successione. L’iniziativa tende a facilitare le modalità di comunicazione con cittadini stranieri che trovano nelle difficoltà linguistiche un ostacolo insormontabile per la completa integrazione nel tessuto sociale, produttivo e culturale del luogo di residenza o di soggiorno. Un siffatto impedimento provoca non solo emarginazione ma anche uno spreco di risorse che le istituzioni locali investono nel portare avanti progetti di politiche d’integrazione destinate agli stranieri. Il progetto che tra due giorni prenderà il via è stato realizzato, su input del presidente dell’Ente Giuseppe Raffa, da “Colloquia multimedia Spa” ( azienda multimediale con sede legale a Reggio Calabria) in collaborazione con gli assessorati e i settori Lavoro e Formazione professionale e Turismo della Provincia e la supervisione del direttore generale Antonino Minicuci.
Il servizio è stato presentato questa mattina nella sede dell’Ente di via Foti, nel corso di una conferenza stampa, dal presidente Giuseppe Raffa e dall’amministratore unico di “Colloquia Multimedia” Paolo Antonio Grego, alla presenza dell’assessore Giovanni Arruzzolo, del direttore generale Antonino Minicucie dei dirigenti Fabio Nicita, Stefano Catalano, Francesco Macheda e Gianluca Caminiti.
“ Con l’iniziativa che sta per partire – ha detto il Presidente Raffa - intendiamo promuovere e sviluppare una nuova e migliore cultura dell’accoglienza e dell’assistenza dei cittadini stranieri, agevolandone il superamento delle diverse difficoltà di natura multietnica e interculturale. Riteniamo che il servizio in questione abbia una straordinaria valenza in quando il superamento delle difficoltà di comunicazione, dovuto soprattutto alla differenza linguistica, aiuta a vivere meglio quanti si trovano lontani dalla loro terra, dalla loro cultura e delle loro tradizioni. La valorizzare di tutte le identità, comprese quelle dei migranti, è uno degli obiettivi che vogliamo raggiungere anche attraverso l’esperienza degli sportelli multilingue”.
a.l./