Direttore: Aldo Varano    

KR. Ryanair a Crotone: sogno diventa realtà

KR. Ryanair a Crotone: sogno diventa realtà
ReP
 

Saranno presentate MARTEDÌ ALLE ORE 11,00, PRESSO L’AEROSTAZIONE SANT’ANNA di Crotone le nuove rotte Ryanair da Crotone. “Una presenza, quella di Ryanair, molto attesa, un sogno che diventa realtà, un’avventura che ci ha visti impegnati come Governo regionale in un momento in cui nessuno ci credeva – afferma Antonella STASI, Presidente F.F. Regione Calabria. Abbiamo inseguito questo obiettivo per oltre un anno convinti che rappresentasse un futuro di sviluppo per l’aeroporto, ma soprattutto per il territorio. L’accordo siglato con la compagnia Irlandese oltre un anno fa, avvenuto a seguito dei diversi incontri portati avanti insieme con il Presidente Scopelliti, ha sancito l’interessamento della più importante compagnia europea per l’Aeroporto di Crotone. Ma all’accordo non si è potuto dare seguito a causa delle limitazioni tecniche presenti sullo scalo crotonese. La mancanza del sistema di ILS, (sistema di atterraggio strumentale), impediva di fatto alla compagnia irlandese di poter atterrare a Crotone. Tale strumentazione è indispensabile nello svolgimento di operazioni in bassa visuale (soprattutto dovute a nebbia), e consente di portare a termine atterraggi con una visibilità orizzontale ridotta anche a meno di 100 metri, e dunque evitare alle compagnie low cost aggravi di costi. Il sistema ILS, finanziato grazie ad un accordo di programma tra Regione, Governo ed Enac, oggi é presente anche all’aeroporto crotonese e finalmente dal 15 giugno é funzionante. L’istallazione ed il collaudo hanno seguito procedure molto rigide e vincolanti che, come molti ricorderanno, hanno dato non pochi problemi alla società Sant’Anna Spa.
Inoltre voglio sottolineare che la stessa compagnia qualche mese fa si é aggiudicata un bando di gara indetto dal Dipartimento regionale Turismo , secondo un programma voluto dal Presidente Scopelliti, che ha assegnato delle risorse per azioni di marketing a diverse compagnie aeree , tra cui la stessa Ryanair, la quale era stata incentivata anche per l’aeroporto di Crotone, comunicando la disponibilità ad attivare nuove tratte aeree pure dal Sant’Anna per le destinazioni di Pisa, Bergamo – Orio al Serio, e Roma Ciampino. Dunque oggi ci sono tutte le condizioni per poter ospitare Ryanair nel nostro aeroporto. Sarà un momento di festa per la Città ed il territorio, e renderà giustizia a tutti quelli che hanno creduto e portato avanti questo progetto importante, mettendoci la faccia, sopportando critiche e costretti nonostante tutto ad andare avanti. Ma la soddisfazione di aver portato un risultato per Crotone ripaga la tenacia ed il duro lavoro. Decine i viaggi presso i Ministeri, Enac e Enav, tante le amarezze e per le ostilità e le difficoltà. Oggi però possiamo dire che si concretizza la possibilità di rendere esecutive le strategie pensate nei mesi. Il governo regionale guidato da Scopelliti ha dimostrato di voler dare al turismo un input forte. Ryanair e croceristica sono le basi fondamentali e sono convinta che il prossimo anno sarà un grande 2015 per la Calabria e per Crotone, un anno che porrà le basi per uscire definitivamente dalla lunga crisi economica in atto e ribadire la valenza storica dello spirito di reazione dei crotonesi. Dunque grande soddisfazione per i risultati conseguiti, ma è acclarato che continua il nostro lavoro, con l’intento di portare l’aeroporto di Crotone in una condizione di sicurezza che sappiamo tutti ancora non ha. Lo sforzo, quindi, non termina qui visto che occorre lavorare intensamente, per raggiungere presto la totale operatività dell’aeroscalo e garantire la sua piena funzionalità anche per fronteggiare i considerevoli costi gestione della struttura a seguito di questi nuovi servizi. Ma oggi godiamoci il risultato straordinario che abbiamo portato a casa. Complimenti al management del Sant’Anna Spa per il lavoro di sinergia svolto in questi mesi e gli obiettivi che progressivamente si raggiungono confermano in pieno le aspettative”.