Direttore: Aldo Varano    

"Il porto e i doveri delle istituzioni", domani la deputata Nesci (M5S) ad Amantea (CS)

"Il porto e i doveri delle istituzioni", domani la deputata Nesci (M5S) ad Amantea (CS)
ReP
 

«Il porto di Amantea merita molta attenzione. Per questo, sabato 19 luglio sarò insieme agli attivisti del Meet Up della città tirrenica, che hanno organizzato un incontro pubblico sull’argomento, invitando tutti i cittadini». Lo dichiara la deputata M5S Dalila Nesci, che parteciperà a un dibattito sul porto di Amantea (Cosenza) intitolato ‘Il porto e i doveri delle istituzioni’. L’iniziativa è promossa dagli attivisti del locale Meet Up insieme a Francesca Menichino, rappresentante Cinque Stelle nel Consiglio comunale di Amantea. L’appuntamento si terrà in piazza Commercio, sabato 19 luglio alle ore 19.

Anticipa Menichino: «Il recente dissequestro del porto consentirà ai lavoratori di proseguire le attività, questo è un fatto positivo. Tuttavia, a partire dal Comune di Amantea, le istituzioni sono chiamate a dare risposte concrete e immediate, perché i problemi del porto sono diversi e gravi». Nesci – che dopo andrà nella vicina San Lucido (Cosenza) per un altro incontro, alle 21,30, promosso dal Meet Up cittadino – aggiunge: «Avevamo già chiesto la revoca degli incarichi per gli indagati nella vicenda del porto. Occorrono segnali netti, perché Amantea è stata vittima di logiche di potere che hanno danneggiato l’intera Calabria». Concludono Nesci e Menichino: «Dal confronto aperto avvieremo un nuovo corso per il territorio».